Raiola: "Pogba-Manchester United, ambizioni non soddisfatte"

Calciomercato

L'agente del francese ha parlato ai microfoni di Sky Sports: "Dovremo vedere se Paul sarà ancora nei piani del Manchester United e se il Manchester United sarà ancora nei piani di Paul

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE LIVE

Appena otto partite in stagione. L'infortunio e un Manchester United sempre più in difficoltà. Dal suo ritorno in Inghilterra nel 2016 la scintilla tra il grande ex e i red devils sembra non essersi mai riaccesa realmente. E il nome di Pogba rimane sempre al centro delle vicende di mercato. "Futuro? Non c'è nulla di sicuro - ha detto il suo procuratore, Mino Raiola, ai microfoni di Sky Sports -. Oggi non è felice perché non sta giocando. Si sta riprendendo da un infortunio. Se Paul non gioca, non è felice". Ma soprattutto le parole legate alla situazione attuale tra giocatore e club: "Tutti sanno che l'ambizione di entrambe le parti non sia stata soddisfatta negli ultimi anni - ha proseguito Raiola -. Siamo onesti. In futuro dovremo vedere se Paul sarà ancora nei piani del Manchester United e se il Manchester United sarà ancora nei piani di Paul. Mi aspetto che i miei giocatori siano felici, esattamente come anche i club. Questo è il mio lavoro. Se una di quelle parti non è felice, allora ci sono altri modi per risolvere".

 

Dunque l'obiettivo nell'immediato: "Per ora Paul ha bisogno di mettersi in forma. È tornato al Manchester United quando la gente non pensava che sarebbe tornato. Questo si tende a dimenticarlo. Si pensa che lo United fosse l'unico club per cui avrebbe potuto firmare, e invece è stato lui a sceglierlo. Quando rientrerà? Il prima possibile ovviamente - continua Raiola a Sky Sports -, per se stesso, per i tifosi e per il club, ma non sono in grado di dire tra quanto tempo. Nuovo contratto? Il mio compito è ascoltare. La mia relazione con il Manchester United è buona. Non ho mai parlato con Solskjaer, ma ho sentito che è una persona fantastica, e anche il mio rapporto con Ed Woodward (amministratore delegato del Manchester United, ndr) è sempre trasparente".

I più letti