Eriksen all'Inter: è ufficiale l'arrivo di calciomercato dal Tottenham. Avrà il n° 24

Calciomercato

L'Inter ha ufficializzato l'arrivo di Christian Eriksen: presentazione in grande stile al Teatro alla Scala. Indosserà il numero 24: "Non vedevo l'ora. Mi entusiasma conoscere Conte"

CALCIOMERCATO, L'ULTIMO GIORNO DI TRATTATIVE LIVE

Ora è ufficiale: Christian Eriksen è un nuovo calciatore dell'Inter. Dopo una lunga trattativa, i nerazzurri sono riusciti a regalare ad Antonio Conte un importante colpo per il centrocampo. Il danese era in scadenza di contratto con il Tottenham, ma l'Inter ha voluto anticipare tutti portandolo a Milano già a gennaio. Agli Spurs andranno 20 milioni di euro, l'Inter inoltre pagherà il 5% di contributo di solidarietà (1 milione) e il club inglese riceverà l'intero incasso di una futura amichevole tra i due club. Presentazione in grande stile, con Eriksen fotografato al Teatro alla Scala. "L'eleganza di Milano incontra la tua classe", scrive l'Inter su Twitter. Questo il comunicato ufficiale: "Christian Dannemann Eriksen è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore danese classe 1992, che arriva in nerazzurro a titolo definitivo dal Tottenham, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024".

Scelto il numero 24: il motivo

Dal 23 al Tottenham al 24 all'Inter: la scelta di Christian Eriksen rappresenta il passo in avanti fatto dal centrocampista danese. Il calciatore, infatti, ritiene che il trasferimento in nerazzurro sia un miglioramento nella sua carriera e ha tenuto in considerazione questo pensiero nella scelta del numero di maglia. Una decisione che era stata presa prima della morte di Kobe Bryant, che per gran parte della sua carriera ha avuto proprio il numero 24. Un involontario ma gradito tributo alla leggenda del basket scomparsa qualche giorno fa.  

Le prime parole

"Non vedevo l’ora di arrivare", queste le prime parole a Inter TV. "Essere qui è bellissimo - prosegue emozionato il danese -. Voglio farmi conoscere dai tifosi, ho già avuto modo di sentire il loro calore, è stata un’accoglienza fantastica. Mi sento benissimo. Conte? Ho avuto modo di conoscerlo quando ero al Tottenham e abbiamo affrontato il suo Chelsea, è stata molto dura. L’opportunità di conoscerlo e di imparare come giocano le sue squadre mi entusiasma. Sono molto felice di poter giocare in Serie A e con una grande società come l’Inter, un club fantastico".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche