Inter, Lautaro si allontana dal Barcellona

Calciomercato
©Getty

Una nuova norma in Spagna potrebbe limitare i catalani negli investimenti e dunque rendere impossibile la caccia a Lautaro. A centrocampo riscattato Sensi, nelle prossime settimane via all’assalto per Tonali. Problemi per prolungare i prestiti di Moses e Sanchez

INTER-SASSUOLO LIVE

Non sono stati registrati nuovi sviluppi nella trattativa fra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez. Le parole di Beppe Marotta prima della sfida con la Sampdoria, in cui ha espresso ottimismo sulla permanenza del giocatore, fanno capire come l’operazione non sia in discesa. La posizione dei nerazzurri è chiara: l’argentino può partire solo dietro il pagamento della clausola rescissoria di 111 milioni di euro, o per un importo simile. Al momento i catalani non hanno preparato offerte di questo tipo e potrebbero non esserne più in grado nel prossimo futuro.

La clausola spagnola

La Liga avrebbe in mente una misura per fronteggiare la crisi economica dovuta al coronavirus, soprattutto per quanto riguarda le tre grandi del campionato spagnolo. La nuova norma prevede che potrà essere reinvestito sul mercato solo una parte di quanto incassato dalle cessioni, che dovrebbe essere il 25%.

Aubameyang piano B

Il Barcellona avrebbe già individuato un piano alternativo, qualora non riuscisse ad arrivare all'attaccante dell'Inter. Il piano B blaugrana si chiama Pierre-Emerick Aubameyang dell’Arsenal, che curiosamente interessa anche l'Inter in caso di addio di Lautaro. In secondo piano Edinson Cavani, che lascia il Paris Saint-Germain a parametro zero e senza nemmeno giocare la Champions League. 

Obiettivo Tonali, riscatto per Sensi e Barella

leggi anche

Marotta: "Lautaro? Ottimista sulla sua permanenza"

Intanto l’Inter conferma i giocatori già presenti in rosa. È il caso di Stefano Sensi, per il quale verrà esercitato il diritto di riscatto dal Sassuolo, diventando quindi nerazzurro a titolo definitivo. Cosa che invece è accaduta in automatico per Nicolò Barella, per cui era previsto l’obbligo di riscatto in base agli accordi precedentemente stipulati col Cagliari. Ma l’Inter pensa anche a rinforzarsi a centrocampo, in tal senso l’obiettivo primario è Sandro Tonali. La stretta è attesa nelle prossime settimane, sono previsti nuovi contatti col Brescia per raggiungere l’intesa.

Problemi per Moses e Sanchez

Per questo finale di stagione, l’Inter dovrà probabilmente fare a meno di Victor Moses e Alexis Sanchez. Entrambi sono in prestito, rispettivamente da Chelsea e Manchester United, e i club d’appartenenza non vogliono prolungare gli accordi per non rinforzare una diretta concorrente per l’Europa League.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche