Pjanic-Arthur, aumenta la fiducia: cosa manca allo scambio tra Juve e Barça

Calciomercato

Prosegue la trattativa e aumenta la fiducia tra i club per il buon esito dell'affare: il brasiliano sta alzando le richieste di ingaggio, ma è sempre più convinto che il suo futuro sarà lontano dalla Spagna

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Arthur-Juventus e Pjanic-Barcellona, aumenta la fiducia. I contatti tra i due club per provare a perfezionare uno scambio che accontenterebbe entrambe proseguono ormai senza sosta, anche perché il 30 giugno – deadline stabilita per l’affare per una questione di bilanci – si avvicina e l’accordo totale non c’è ancora, visto che il brasiliano del Barcellona, nonostante le aperture degli ultimi giorni, non ha ancora dato il sì definitivo al trasferimento in Italia. La fiducia dei bianconeri però cresce, anche perché Arthur (classe 1996) sembra ormai essersi convinto che il suo futuro sarà lontano dalla Spagna e dalla Liga e, anche per questo, sta alzando al massimo le richieste economiche alla Juventus (pronta a mettere sul piatto un ingaggio da 5 milioni di euro a stagione). Un gioco delle parti che farà slittare ancora di qualche giorno la possibile definizione dell’affare.

Operazione impostata tra i club

leggi anche

Scambio Pjanic-Arthur, il blaugrana apre alla Juve

Tra i due club l’intesa totale sui costi dell’affare ancora non è stata raggiunta, ma l’operazione è stata già impostata: Arthur viene valutato intorno ai 75 milioni di euro, mentre il valore del bosniaco è stato stimato in 60 milioni. La Juventus – secondo le richieste attuali del Barcellona – dovrebbe quindi aggiungere 10 milioni più 5 di bonus come conguaglio: si tratta, ma la volontà dei due club è di arrivare alla fumata bianca. E la fiducia aumenta…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.