Calciomercato Inter, su Sanchez c'è il pressing di Solskjaer: lo vuole nello United 20/21

Calciomercato
©LaPresse

Secondo il Mirror e il Daily Star l'allenatore norvegese vorrebbe l'attaccante cileno nel Manchester United 2020/21, in una rosa che giocherà anche la Champions League. La volontà del giocatore è però quella di restare a Milano e l'Inter è al lavoro per acquistarlo a titolo definitivo entro la prossima settimana, quando tornerà in campo l'Europa League

ATALANTA-INTER LIVE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

C'è un ostacolo tra Alexis Sanchez e l'Inter: si chiama Ole Gunnar Solskjaer. Secondo quanto riportato in Inghilterra dal Mirror e dal Daily Star, l'allenatore norvegese vorrebbe infatti l'attaccante cileno nel Manchester United 2020/21, in una rosa che giocherà anche la Champions League, ma la volontà del numero 7 è quella di restare in nerazzurro, dove è arrivato in prestito nella scorsa estate.

"Felice a Milano, non vuole tornare in Inghilterra"

leggi anche

Conte: "Messi? E' più facile spostare il Duomo"

Trattenere Alexis Sanchez anche oltre il 5 agosto, termine del prestito fissato dal Manchester United, è la priorità dell'Inter. Nella Serie A post lockdown, l'attaccante si è ritagliato un ruolo di primo piano ed è sul podio dei migliori in Europa nella specialità assist, con ben 9 passaggi vincenti. "Alexis non smania per tornare a Manchester, è felice a Milano - spiega una fonte anonima ai microfoni del Mirror -  con lo United le cose non hanno funzionato e ora vuole che il club accetti la sua partenza". Sanchez ha un contratto con il Manchester che gli garantirrebbe 55 milioni di euro lordi per i prossimi due anni. L'Inter punta a trovare un'intesa con il giocatore, mentre è pronta a trovare un accordo sul cartellino con lo United. Tempi stretti, con la deadline per la presentazione delle liste ufficiali per l'Europa League fissata per l'inizio della prossima settimana

Liste Europa League: ore decisive per Sanchez e Smalling

leggi anche

Fonseca esulta: "Ora possiamo pensare al Siviglia"

Alla ripresa dell'Europa League in campo ci sarà anche il Manchester United: la volontà di evitare di rinforzare potenziali avversari per la vittoria del trofeo ha portato il club inglese a non estendere il prestito di Alexis Sanchez oltre il 5 agosto, data in cui l'Inter sfiderà il Getafe nella gara secca valida per gli ottavi di finale della competizione. Discorso simile per Chris Smalling, difensore in prestito alla Roma. Il centrale inglese, senza un accordo tra Roma e United, non potrà disputare gli ottavi di finale contro il Siviglia perché il suo prestito si concluderà domenica. Entro l'inizio della prossima settimana va consegnata la lista Uefa e anche il difensore dovrà tornare allo United (senza poter giocare fino a settembre) se non si troverà un'intesa rapida per la cessione definitiva sull’asse Roma-Manchester.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche