Inter, Mourinho gradirebbe il ritorno di Eriksen al Tottenham

Calciomercato
©LaPresse

José Mourinho apre a un eventuale ritorno del centrocampista danese al Tottenham. Oggi non ci sono le condizioni per il suo stipendio, più alto del tetto salariale degli Spurs, ma l'Inter è disposta alla cessione del danese e si proverà una soluzione a fine mercato

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE LIVE

Il ritorno di Christian Eriksen al Tottenham? Un'opzione gradita a José Mourinho. Lo Special One del Triplete 2010, oggi sulla panchina del club inglese, avrebbe infatti dato il suo assenso al possibile ritorno a Londra del centrocampista danese, arrivato a gennaio 2020 all'Inter proprio dal Tottenham e quest'anno impiegato in 13 occasioni e per 393 minuti complessivi tra campionato e Champions League da Antonio Conte. 

Eriksen-Spurs, si può fare nel finale di mercato

leggi anche

Eriksen, l'agente fa ricorso contro l'Inter

I nerazzurri cercano intanto di trovare una sistemazione per il giocatore, non senza difficoltà visto che per ora nessuna pretendente si è fatta avanti sin qui in maniera decisa e concreta. Il ritorno di Eriksen al Tottenham non è però un'operazione oggi semplice. L'ostacolo è rappresentato dall'ingaggio percepito  dal giocatore all'Inter, pari a 7 milioni di euro a stagione (bonus esclusi) e più alto del tetto salariale fissato dagli Spurs. Una possibile svolta nell'affare, se non dovessero esserci novità legate ad altri club interessati, potrebbe arrivare negli ultimi giorni della sessione invernale di calciomercato ma solo con la partecipazione dell'Inter al pagamento dell'ingaggio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche