Everton su Smalling, la Roma riflette sul futuro del difensore: le news di calciomercato

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

I Toffees hanno chiesto informazioni sul difensore inglese, sotto contratto fino al 2023. Per Mourinho non è incedibile: lo Special One lo ha già allenato allo United e cerca un centrale con caratteristiche diverse. Intanto prosegue il dialogo con Arsenal e Wolverhampton per Xhaka e Rui Patricio

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

L'Everton su Chris Smalling. Il club di Liverpool ha infatti chiesto informazioni sul difensore inglese della Roma, reduce da una stagione condizionata dagli infortuni. Se dovesse arrivare l'offerta giusta Smalling potrebbe essere sacrificato dai giallorossi, complici anche le scelte tattiche che José Mourinho ha in mente: lo Special One conosce Smalling, già avuto a disposizione nel Manchester United, e cerca un difensore centrale con caratteristiche diverse, che abbia nella velocità uno dei punti di forza. 

I numeri di Smalling con la Roma

leggi anche

Smalling e la moglie avvistano un Ufo: "Assurdo!"

Nella stagione 2020/21, condizionata dagli infortuni, Smalling ha messo insieme 21 presenze e un assist tra Serie A ed Europa League. Un fatturato lontano dalla prima stagione italiana, archiviata con 37 partite giocate in tutte le competizioni, con 3 reti e 2 assist a completare lo score. Numeri che avevano convinto il club giallorosso ad acquistarlo a titolo definitivo per 15 milioni di euro (più 5 di bonus) dopo una trattativa durata settimane. Ora nel futuro del difensore - sotto contratto con la Roma fino al 2023 - potrebbe esserci nuovamente la Premier League, campionato in cui ha già giocato 206 partite con lo United e 13 con il Fulham.

Asse Roma-Premier: il punto su Xhaka e Rui Patricio

approfondimento

Rivivi l'ultima ora di calciomercato. PODCAST

L'asse con la Premier League per la Roma è caldo anche in entrata: procedono infatti le trattative per portare nella Capitale Granit Xhaka dell'Arsenal e Rui Patricio del Wolverhampton. Per quanto riguarda il capitano dei Gunners, il club londinese ha quantificato la richiesta per il cartellino in 17 milioni e mezzo, non troppo distanti dai 15 offerti dalla Roma. I giallorossi restano fiduciosi sulla possibilità di concludere la trattativa. Una sensazione fondata sulla grande volontà del centrocampista classe 1992 di essere allenato da Mourinho. Discorso simile per il portiere classe 1988 del Wolverhampton e della nazionale portoghese. La prima richiesta dei Wolves è stata di 12 milioni di euro, una cifra che la Roma vorrebbe abbassare per provare a chiudere l’affare intorno ai 7/8 milioni più bonus.  Anche in questo caso si sta limando solo la differenza tra domanda e offerta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche