Juventus-Sassuolo, avviata la trattativa per Locatelli: le news di calciomercato

Calciomercato
©Getty

Si stringe per il trasferimento del centrocampista in bianconero: mercoledì c'è stato il primo incontro con il Sassuolo, che valuta Locatelli 40 milioni e ha dato l'ok alla possibilità di cedere il giocatore. Si studia l'inserimento di Dragusin come contropartita tecnica

CALCIOMERCATO, LE NEWS IN TEMPO REALE

Juventus-Locatelli, la trattativa è ufficialmente partita. Si è tenuto nella giornata di mercoledì l'incontro fissato in agenda tra i bianconeri e il Sassuolo per parlare del futuro del centrocampista classe 1998. La Juve ha ricevuto risposte positive alla richiesta di possibili aperture alla cessione del giocatore. Un incontro utile per capire le rispettive intenzioni e darsi un nuovo appuntamento. Le parti torneranno a incontrarsi nella prossima settimana, quando si entrerà nei dettagli della trattativa per parlare di formula e cifre del trasferimento e di contropartite tecniche.

Le contropartite: da Dragusin a Fagioli e Felix Correia

approfondimento

Club con più "euro-gol", vince la Juve

Il Sassuolo ha aperto al possibile inserimento nell'operazione di Radu Dragusin, difensore che potrebbe tornare utile per prendere il posto in rosa di Marlon, ceduto allo Shakhtar Donetsk. La presenza del 19enne rumeno come contropartita tecnica permetterebbe anche ai bianconeri di avvicinarsi alla richiesta di 40 milioni di euro fatta dal Sassuolo per cedere Locatelli. Altri nomi al vaglio sono quelli dei 20enni Nicolò Fagioli e Felix Correia. Resta da definire anche la formula del trasferimento: la Juventus propone una soluzione favorevole anche per il bilancio, come un prestito biennale o con obbligo di riscatto.

Locatelli tra calciomercato e Nazionale

vedi anche

Del Piero: "La corsa di Manuel come la mia '06"

Nell'ultima stagione in Serie A Locatelli ha messo insieme 34 presenze con 4 gol e 3 assist. Al Sassuolo da tre anni, il centrocampista cresciuto nel Milan ha raggiunto in neroverde quota 99 partite giocate. Intanto il 23enne è concentrato sull'avventura con la Nazionale di Mancini a Euro 2020, dove è il miglior marcatore degli azzurri con due gol, gli stessi siglati da Ciro Immobile. Merito della doppietta contro la Svizzera, che gli ha permesso di diventare il terzo giocatore capace di segnare una doppietta con l'Italia agli Europei. Prima di lui c'erano riusciti Pierluigi Casiraghi contro la Russia nel 1996 e Mario Balotelli contro la Russia del 2012.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche