Calciomercato, Carnevali: "Locatelli-Juve? Arsenal avanti, ha fatto offerta importante"

Calciomercato

L'amministratore delegato del Sassuolo sul futuro di Locatelli: "Ora la priorità è che lui resti tranquillo, ci sta a cuore la Nazionale. Abbiamo incontrato la Juventus, ma ancora non abbiamo parlato di cifre. Ma più avanti c'è l'Arsenal, l'unica società a presentare un'offerta importante. Berardi? Col Milan non c'è nulla. Raspadori? Giusto che l'Inter lo segua"

JUVE, LA CONFERENZA LIVECALCIOMERCATO LIVE

Locatelli incanta l'Europa con la maglia della Nazionale: doppietta con la Svizzera e altre ottime prestazioni per il centrocampista, tra i protagonisti dell'Italia arrivata ai quarti di finale. E protagonista, nelle prossime settimane, lo sarà anche del mercato, con la Juventus che ha inserito il suo nome in cima ai suoi obiettivi. Giovanni Carnevali ha parlato del suo futuro e del possibile addio al Sassuolo: "La prima cosa è lasciare il ragazzo tranquillo, non ho parlato né con lui né con i suoi procuratori, perché ci sta a cuore la Nazionale – ha dichiarato a Sky Sport il dirigente neroverde - La Juventus è l'unica squadra italiana con cui abbiamo parlato di Locatelli. La settimana scorsa abbiamo incontrato Cherubini, non abbiamo parlato ancora di cifre ma ci rivedremo prossimamente. Ci sono altre squadre interessate a Manuel, l'Arsenal è una di queste e forse è quella che è più avanti perché ci ha fatto una proposta importante. Anzi, fino a questo momento è l'unica società che ha presentato un'offerta concreta".  

"Milan-Berardi? Nulla. Giusto che l'Inter segua Raspadori"

approfondimento

Juve, si lavora per Locatelli e rinnovo di Dybala

Alle due milanesi, invece, sono state accostati Berardi e Raspadori: "Da parte del Milan, per Mimmo, ancora nulla. Con Beppe Marotta, invece, c'è un rapporto d'amicizia, l'Inter deve guardare ai giovani interessanti e Raspadori è uno di questi, è normale quindi che lo seguano. Nostri giocatori in Nazionale? È una grande soddisfazione, difficilmente potevamo aspettarci che in questi Europei avremmo visto tre calciatori del Sassuolo. Il mio pensiero va al dottor Squinzi, sarebbe stato contentissimo perché per noi è un sogno che si realizza e una grandissima soddisfazione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche