Roma, ufficiale l'acquisto di Tammy Abraham. Tutte le news di calciomercato

Calciomercato

L'ufficialità è arrivata questo martedì mattina, prima tramite un tweet del Chelsea e poi con il comunicato della Roma che ha confermato: Tammy Abraham è un nuovo giocatore giallorosso. L'attaccante inglese classe 1997 ha firmato fino al 2026 e ha scelto la maglia numero 9: "Anche al Chelsea ce l'avevo. Era un numero sfortunato, ma ho sfatato la maledizione. Sono pronto"

ROMA-FIORENTINA LIVE - CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Tramite un comunicato ufficiale, la Roma ha annunciato l'ufficialità dell'acquisto di Tammy Abraham dal Chelsea. L'attaccante inglese è il sostituto di Edin Dzeko e sarà l'attaccante della squadra di José Mourinho. Questo il comunicato del club in cui si precisano anche alcuni dettagli sull'acquisto del giocatore: "Il Club rende noto di aver acquistato, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore inglese dal Chelsea, a fronte di un corrispettivo fisso di 40 milioni di euroL'accordo prevede inoltre bonus variabili legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi da parte della Roma e del giocatore e una percentuale sull'eventuale eccedenza in caso di futura cessione dei diritti relativi al giocatore stesso. L’attaccante di 23 anni ha sottoscritto un contratto con la società giallorossa fino al 30 giugno del 2026". Anche se non è menzionato nel comunicato, il Chelsea manterrà anche un diritto per un'eventuale futura recompra del giocatore, fissata a 80 milioni di euro e esercitabile solo a partire dall'estate 2023, non prima. 

Abraham: "La Roma merita di lottare per vincere titoli. Sono qui per questo"

leggi anche

Pupillo di Lampard, out con Tuchel: chi è Abraham

Tammy Abraham ha anche rilasciato le prime dichiarazioni ufficiali da nuovo giocatore della Roma, lasciando mostrare la sua felicità per la nuova esperienza che sta per cominciare: "È bello essere finalmente qui: il meteo è stupendo e i compagni fantastici. La Roma è un club che seguivo sempre in Champions League. Non mi sono ancora allenato ma non vedo l'ora di iniziare". Poi Abraham ha spiegato un altro motivo per cui ha scelto di raggiungere il club giallorosso: "Si percepisce quando una società ti vuole davvero e la Roma con me lo ha dimostrato senza mezzi termini. Questo è un club che merita di lottare per dei titoli. Ho vissuto l'esperienza di vincere trofei importanti e ho intenzione di giocare nuovamente quel tipo di competizioni: voglio aiutare la squadra a raggiungere questo obiettivo e portare la Roma ai livelli a cui merita di stare. È un grande onore essere il numero 9 di questo club e non vedo l'ora di iniziare e di aiutare la squadra". Poi un messaggio diretto per i suoi nuovi tifosi: "Ciao a tutti i tifosi giallorossi. Non vedo l'ora di vedervi allo stadio. Forza Roma". 

"Mourinho un personaggio importante. La numero 9? Sono pronto"

leggi anche

Roma, ecco Abraham: è 2° colpo più caro del club

Abraham poi ha parlato anche del suo rapporto con José Mourinho. Con l'attuale allenatore giallorosso, l'attaccante condivide il passato al Chelsea: "Fortunatamente mi sono allenato qualche volta con lui ma non ho mai fatto partite ancora. È un personaggio importante, con un carattere forte. Ha vinto grandi tornei e ha allenato alcuni tra i più forti calciatori al mondo  e averlo adesso come allenatore è stimolante: non vedo l'ora di iniziare". Poi un commento anche sulla scelta della maglia numero 9: "Aspettative alte? Sono pronto. Anche al Chelsea era così. Avevo la "9" che aveva una specie di maledizione e sono riuscito a sfatarla. Ora sono qui: è incredibile indossare la maglia numero 9 per questo club. Ora voglio iniziare ad aiutare la squadra e i miei compagni". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche