Gosens-Inter, operazione in chiusura in prestito con obbligo di riscatto

Calciomercato
©LaPresse

Tra Inter e Atalanta c'è stata un'accelerata per il terzino tedesco: la trattativa procede verso la chiusura in prestito con obbligo di riscatto per una cifra totale di circa 22 milioni di euro più bonus. Intanto i nerazzurri hanno dato il via libera per il trasferimento in prestito di Sensi alla Sampdoria. Si stringe per l'arrivo di Caicedo dal Genoa

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE - TABELLONE ACQUISTI/CESSIONI

Inter e Atalanta stanno chiudendo la trattativa per portare Robin Gosens nella rosa di Simone Inzaghi già a gennaio. L'operazione sarà chiusa in prestito con obbligo di riscatto per una cifra totale di circa 22 milioni di euro più bonus. Gosens, che piace da tempo anche del Newcastle, è fermo da fine settembre a causa di una lesione al bicipite femorale della coscia destra, con successiva ricaduta che ha allungato i tempi di recupero. Il tedesco potrebbe tornare a breve in campo, ma l’infortunio non frena l’Inter che ragiona in vista della prossima stagione con un giocatore che può dare garanzia anche nei prossimi anni. L'Inter risolve quindi un problema per il presente a sinistra, dove a giorni rescinderà il contratto Kolarov, e si pone in una posizione di forza nella contrattazione del rinnovo di contratto di Ivan Perisic, che va in scadenza a giugno e che al momento non ha un accordo con il club nerazzurro. 

Caicedo vicino, Sensi alla Samp

leggi anche

Serie A, gli acquisti ufficiali di gennaio

L'Inter va avanti anche nell'operazione che porterà a Milano Felipe Caicedo in prestito dal Genoa. Per completare la trattativa, occorre però che l'attaccante ecuadoregno sia messo a bilancio alle stesse cifre percepite oggi da Stefano Sensi, destinato alla Sampdoria in prestito fino al termine della stagione. Caicedo ha un ingaggio leggermente più alto rispetto a quello di Sensi, così se vorrà andare all'inter o dovrà chiedere al Genoa di contribuire al suo stipendio o dovrà accetti di ridursi leggermente l'ingaggio. L'alternativa a Caicedo è Eddie Salcedo, di proprietà dell'Inter ma oggi in prestito allo Spezia.