Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 gennaio 2019

Calciomercato: Neymar ha chiamato 5 volte il Barcellona per tornare

print-icon

Secondo il quotidiano El Mundo, il brasiliano avrebbe chiamato il suo vecchio club ben 5 volte chiedendo di poter tornare. Anche il padre-agente del giocatore avrebbe assicurato ai dirigenti blaugrana che Neymar si è pentito di aver lasciato il Barcellona

LA SMENTITA DEL PAPÀ-AGENTE

PSG A SORPRESA FUORI DALLA COPPA

MERCATO LIVE: LE TRATTATIVE DI VENERDI' 11 GENNAIO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Cinque chiamate al suo vecchio club, chiedendo di poter tornare. Il quotidiano spagnolo El Mundo traccia il ritratto di un Neymar che ha passato parecchio tempo "piangendo" al telefono, negli ultimi giorni, nella speranza di convincere il Barcellona a riprenderlo dopo l'addio dell'estate 2017, in cui il Psg aveva pagato la clausola di 222 milioni di euro per portarlo a Parigi.

Il padre di Neymar: "Psg senza progetti"

Adesso, dopo una stagione e mezza in Francia, il brasiliano pare già essersi pentito della scelta fatta, come avrebbe assicurato lo stesso padre-agente ai dirigenti del Barcellona, parlando anche di un "Psg senza progetti". Il club francese, che da anni domina in patria, con l'arrivo di O'Ney puntava in realtà ad affermarsi anche in Europa, cosa che nella passata stagione non è riuscita (fuori agli ottavi di Champions); in quella attuale, invece, il Psg ha il campionato praticamente già in tasca (13 punti di vantaggio sul Lilla), è agli ottavi di Champions (affrinterà il Manchester United), ma è stato appena eliminato a sorpresa dalla coppa di lega, subendo contro il Guingamp la prima sconfitta stagionale.

La controversia legale Neymar-Barcellona

Le cose non girano malissimo, insomma, ma Neymar sarebbe ugualmente "deluso e molto dispiaciuto" e avrebbe criticato apertamente "la mancanza di progetti sportivi" del club. Tuttavia, come i dirigenti del Barcellona avrebbero fatto notare al padre di Neymar, tra il giocatore e il club blaugrana è ancora in corso una controversia legale, con l'attaccante che aveva fatto causa al Barça rivendicando la seconda parte del bonus pattuito al momento firma del contratto con i catalani, prima di lasciare la Spagna per il Psg, chiedendo 26 milioni di euro più il 10% di interesse per una cifra totale che ammonta così a 30 milioni di euro; da parte sua, il Barcellona aveva contrattaccato chiedendo al brasiliano di restituire la cifra guadagnata nei mesi successivi alla firma e immediatamente precedente al trasferimento, oltre a una multa di nove milioni euro per danni, per un totale di circa 75 milioni di euro. Il 31 gennaio è prevista la prossima udienza del caso presso il Tribunale di prima istanza di Barcellona. Nel frattempo, Neymar aspetta accanto al telefono, pregando per un sì.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI