Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 luglio 2019

De Ligt come Cristiano Ronaldo: "Anch'io stregato dallo Stadium"

print-icon

Dopo la conferenza stampa di presentazione il difensore della Juventus ha parlato in esclusiva a Sky Sport: "Da Bonucci e Chiellini spero di imparare molto, qui si lavora ogni giorno per migliorare, lo farò anch'io. Champions? Sì, ma anche Serie A e Coppa Italia. I tifosi? Mi hanno colpito molto quando ho giocato qui con l'Ajax"

JUVENTUS-TOTTENHAM LIVE

LA CONFERENZA STAMPA DI DE LIGT

LE IMMAGINI DELLA PRESENTAZIONE DI DE LIGT: FOTO

TUTTI I NUMERI 4 NELLA STORIA DELLA JUVE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS LIVE

LE SQUADRE CHE HANNO SPESO DI PIU' DAL 2014: CLASSIFICA

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Parla con tono da giocatore navigato Matthijs De Ligt ai microfoni di Sky nell'intervista che segue la conferenza stampa di presentazione come nuovo giocatore della Juve. Il difensore ex Ajax arriva in bianconero ben consapevole di essere un nuovo compagno di Giorgio Chiellini e Leo Bonucci, che alla Juve rappresentano due colonne portanti della squadra per qualità tecniche e di leadership: "Significa molto per me giocare insieme a loro, sono grandi giocatori con molta esperienza da cui spero di imparare molto".

L'influenza dello Stadium nella scelta

Eppure nella sfida diretta di Champions a spuntarla è stato proprio De Ligt: "Per me è stato fantastico, abbiamo raggiunto la semifinale. Non è stato lo stesso per la Juventus ma ho capito l'importanza dei tifosi bianconeri e dello Stadium e questo è stato sicuramente un fattore nella mia scelta", insomma colpito dallo Stadium come Cristiano Ronaldo l'anno prima.

Mentalità juventina

De Ligt si è immediatamente immerso nell'ambiente Juve: "Mi piace la professionalità, qui si lavora duro e si migliora ogni giorno. Mi piace, è quello che voglio fare anch'io". La concorrenza non mancherà: "Ovviamente se arrivi in un grande club come la Juventus, ci sono molti calciatori che vogliono giocare. Ci sono dei buoni difensori centrali ma ogni giorno proverò a mostrare le mie qualità. Per me si tratta di adattarmi e cercare di migliorarmi, poi vedremo".

Non solo la Champions

Non è un mistero che l'ingaggio di De Ligt sia stato portato a termine per garantire a Maurizio Sarri una rosa in grado di vincere la Champiosn League: "Credo che la Champions League sia un grande palcoscenico, ma ci sono altre competizioni come la Serie A e la Coppa Italia, ogni giocatore vuole vincere tutto".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI