Vettel-Hamilton: "Alonso? Meglio Kimi e Bottas". Nando: "Ma perché?"

Formula 1
alonso_canada_2017_getty

In Austria è arrivato il no dei piloti di Ferrari e Mercedes all'ipotesi di avere lo Alonso (in rotta con la McLaren) come compagno di squadra in futuro. Diplomatica la risposta dello spagnolo: "Non so perché abbiano risposto così" 

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE - I TEMPI

LA GRIGLIA DI PARTENZA - QUI IL VENERDI' DI LIBERE 

QUI LA CONFERENZA DEI PILOTI  - IL PROGRAMMA SU SKY SPORT

Quella dello Spielberg è sata una conferenza stampa che non dimenticheremo facilmente. Dal faccia a faccia tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton dopo Baku allo strano pomeriggio di Kevin Magnussen che ha assistito in disparte allo cambio di battute, i temi sono stati parecchi. Tra questi non è passato inosserato il "no" sia del tedesco che del britannico all'ipotesi di avere Fernando Alonso come compagno di squadra la prossima stagione. 

Lo spagnolo, sempre più distante dalla McLaren per i numerosi problemi con il motore Honda ("Non vinco dal 2013, è frustrante"), non sembra essere nelle grazie né di Vettel né di Hamilton, che hanno invece manifestato la volontà o comunque il desiderio di continuare ad avere come compagni di team rispettivamente Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas. "Non mi occupo di queste scelte, non sono responsabile della firma dei piloti ma, se posso esprimermi, preferirei Kimi", ha sottolineato il ferrarista. "Io sono piuttosto contento del compagno che ho ora", ha invece detto il vice-campione del mondo in carica della Mercedes.

Non si è fatta attendere la risposta di Alonso. Una risposta diplomatica ma che al tempo stesso lascia trapelare un minimo di contenuto fastidio: "Non so perché abbiano risposto così, non ne ho idea. Era una domanda per loro e hanno già risposto". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche