Vettel non si perde d'animo: "Non siamo contenti, possiamo recuperare"

Formula 1

Il tedesco ha chiuso la seconda sessione del venerdì di Singapore all’undicesimo posto. Lontano dalle Red Bull anche Kimi Raikkonen, nono. “C’è bisogno di un po’ di tempo per recuperare, vediamo cosa riusciamo a fare per domani” - ha commentato Seb al termine delle libere.  Kimi si allinea: “Pomeriggio difficile, abbiamo tante cose su cui lavorare”

Il GP è in diretta su Sky Sport F1 HD (canale 207) e on line con il nostro live blog

LE LIBERE DEL VENERDI' - TEMPI E DISTACCHI

CLASSIFICHE DEL MONDIALE - IL PROGRAMMA

Il venerdì è delle Red Bull con un super Daniel Ricciardo che si aggiudica entrambe le sessioni, l’unico pilota ad andare sotto il muro del 1’41 nelle libere di Singapore. Subito dietro il compagno di box Max Verstappen, distante cinque decimi dal pilota australiano. Terzo tempo per il leader del mondiale Lewis Hamilton. Lontane le due Ferrari, con Raikkonen che ha chiuso nono la seconda sessione e undicesimo Vettel. In Ferrari confidano in un’immediata inversione di rotta, per risolvere i problemi e tornare competitivi in ottica qualifica. Almeno, questo è l’auspicio di Sebastian Vettel.

Vettel: “Sessione altalenante, abbiamo tempo per recuperare”

“Abbiamo appena finito, c’è bisogno di un po’ di tempo. Entrambi i piloti non sono stati particolarmente contenti quest’oggi, ma c’è abbastanza tempo per recuperare. “È stata una sessione altalenante – prosegue Seb -  ovviamente non ideale. Ho perso la macchina al mio secondo tentativo nel settore centrale. Non posso essere molto contento perché mancava un po’ di bilanciamento e di conseguenza anche un pochino di fiducia. Abbiamo provato un po’ di cose, non sono sicuro sia la strada giusta da seguire, vediamo cosa riusciamo a fare per domani”.

Raikkonen: “Mi aspettavo un avvio più semplice”

“Non credo sia solo un problema di gomme, sicuramente non è stato un pomeriggio ideale. E’ stato un pomeriggio difficile, abbiamo tante cose su cui lavorare.  In ottica gara bisogna fare tutto nel modo giusto, avere l’assetto ideale e poi le gomme che sono sempre un punto chiave, ma non è diverso qui rispetto ad altri circuiti. Mi aspettavo un avvio un po’ più semplice però domani è un altro giorno”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche