Presentata la nuova Red Bull RB14: "rivoluzione" livrea, ma cambierà. Subito in pista

Formula 1

Si chiama RB14 la nuova monoposto di Ricciardo e Verstappen. L'unveiling prima slitta di un'ora, poi su Twitter spuntano le immagini ufficiale della Special Edition: cambiano i colori della livrea, in evidenza la partnership con Aston Martin. Ma non sarà la versione definitiva per il Mondiale: nei test di Barcellona attesa quella "completa". Macchina subito in pista a Silverstone per il Filming Day

FERRARI, LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA MONOPOSTO
MERCEDES, ECCO LA NUOVA W09
LA PRESENTAZIONE DELL'ALFA ROMEO-SAUBER
LA PRESENTAZIONE DELLA RENAULT RS 18
LE FOTO DELLA NUOVA RB14RED BULL STORY
LA FORMULA 1 IN ESCLUSIVA SU SKY PER I PROSSIMI 3 ANNI

Abbiamo atteso un'ora in più, ma ne è valsa la pena: svelata la Aston Martin Red Bull RB14, nuova monoposto per il Mondiale 2018. Nuova livrea e nuovi colori dopo la partnership con Aston Martin: via il tradizionale rosso, blu e giallo, arriva il bianco ed il blu. Ma attenzione, si tratta solo di un'edizione speciale che dovrebbe cambiare in occasione dei test di fine febbraio in Spagna. Nel frattempo ci godiamo questa versione, che è molto accattivante. Confermata la lineup dei piloti, formata da Daniel Ricciardo e Max Verstappen. "L'installazione di Halo è stata una sfida - recita un comunicato ufficiale - per lo più in termini di costruzione di un telaio abbastanza robusto da affrontare il test di omologazione". Tornando alla maschera "camobull", questa nasconde le novità del telaio e quindi gli aspetti tecnici. Ma sono evidenti le fiancate strette che lo diventano ulteriormente verso il posteriore. Confermato, invece, l'anteriore della scorsa stagione.

13.30 - L'Aston Martin Red Bull "camobull" in pista a Silverstone con Daniel Ricciardo. L'australiano è uscito sulla pista bagnatissima di Silverstone per i primi giri del cosiddetto Filming Day, giornata a disposizione del team per poter girare, con chilometri limitati e gomme non prestazionali, per motivi promozionali. 

11.40 - Un successivo post del team su Twitter mostra i preparativi verso i test di Barcellona. Qui si chiude l'unveiling "speciale" della Red Bull.

10.30 - Red Bull - attraverso la stessa nota - fa sapere che la livrea è provvisoria e che la presentazione "completa" avverrà solamente a Barcellona. Ricciardo, intanto, sta attualmente girando a Silverstone per una sessione di filming day.

10.04 - Eccola, ed è spettacolare! Livrea "camobull" e sistema Halo che sarà presente su tutte le monoposto 2018. Resta da capire se sarà la livrea che vedete sarà utilizzata solo nei test oppure resterà definitiva quella mostrata oggi. Un'altra "maschera" camouflage che nascondeva le novità del telaio era stata presentata nel 2015. Poi si era tornati al classico blu e rosso, con tocchi viola.

9.56 - Su Twitter spunta questa foto. E' davvero la nuova RB14? Mh...

9.53 - E qualcuno fa lo spiritoso su Twitter... 

9.40 - Restate con noi. Dopo la presentazione (siate fiduciosi, c'è stato evidentemente un altro ritardo) vi mostreremo in una gallery le Red Bull dal 2005 ad oggi e vi racconteremo tutto quello che non sapete su Ricciardo e Verstappen.

9.35 - Nessuna livera RB in vista, ma attendiamo fiduciosi. Ricordiamo che mancano 33 gorni al primo GP della stagione in Australia. Il 26 febbraio, invece, via ai primi test pre campionato a Barcellona.

9.31 - Continua l'attesa... Siete tesi? Allora rilassatevi con il nostro sondaggio sui sound dei motori... 

9.28 - Dopo il ritardo segnalato dal quartier generale di Milton Keynes, la RB14 dovrebbe essere mostrata tra meno di 2 minuti.

9.21 - Meno di 10 minuti alla presentazione della Red Bull. "C'è quell'inconfondibile profumo di auto attorno mentre gli ultimi componenti vengono consegnati dalle nostre officine, pronti per il montaggio. Tutto frenetico, ma anche molto eccitante!", si legge sul lancio della presentazione su redbull.com

9.16 - Torna l'annuncio "Coming soon" sul sito ufficiale Red Bull, ma non il conto alla rovescia. Sui social tutto tace. Il mistero prosegue.

9.08 - La nuova Red Bull dovrebbe avere una livrea diversa rispetto al 2017, considerando l'arrivo di Aston Martin come sponsor della scuderia. Di seguito la silhouette della RB14.

Ecco una data per il diario: lanceremo l'Aston Martin Red Bull Racing TAG Heuer RB14 il 19 febbraio. Se non hai un calendario a portata di mano, è il prossimo lunedì. C'è quell'inconfondibile profumo di auto che aleggia intorno alle baie della gara in questo momento mentre i componenti finali vengono consegnati dalle nostre officine, pronti per il montaggio. È frenetico, ma anche molto eccitante!

9.04 - Marko fa pretattica? Helmut Marko, responsabile tecnico del team, così ha parlato nei giorni scorsi: "Non penso potremo lottare per il campionato". Tutto viene rimesso nelle mani di Adrian Newey: l'ingegnere britannico dovrà realizzare una macchina davvero competitiva per far cambiare idea a Marko.

8.47 - Mistero countdown. Sono i minuti in cui dalla home page del sito Red Bull sparisce il conto alla rovescia (che in precedenza aveva aggiunto 30' alla presentazione). Problemi tecnici oppure una sorpresa in arrivo?

8.37 - Il team anglo-austriaco, salvo sorprese, effettuerà il suo unveiling online per mostrare la monoposto che scenderà in pista nella prossima stagione di Formula 1 e, ancora prima, nei test che scatteranno il 26 febbraio a Barcellona. Seguiremo la giornata della Red Bull in tempo reale su skysport.it.

8.30 - Che presentazione sarà? Verrà affettuata sul sito e sui canali social del team Red Bull Racing. Cosa ci dobbiamo aspettare? Oltre al conto alla rovescia presente su redbull.com, un paio di post hanno scandito la marcia di avvicinamento all'unveiling. E' verosimile attendersi la stessa strategia comunicativa per mostrare la RB14, anche con un pizzico d'ironia. Lo scorso anno, ad esempio, si giocò molto sul numero 13 che accompagnava la sigla RB.

7.35 - Quell'assaggio di RB14... I più attenti non se lo saranno fatto sfuggire: c'è un antipasto della nuova RB14 nel video che il team ha postato qualche giorno fa con la presentazione del casco 2018 di Max Verstappen. In quell'occasione ci si stava preprarando allo shooting fotografico, ma qualcosa in lontananza si è potuto scorgere. Poco, troppo poco per soddisfare la curiosità degli appassionati.

7.30 - La vigilia del Mondiale. Dopo una buona seconda metà della stagione precedente, in molti si aspettano una Red Bull in ulteriore crescita e in grado di competere con Mercedes e Ferrari. "Ci stiamo concentrando su un obiettivo di rilascio leggermente precedente, che richiede solo circa cinque giorni, ma il design è così conciso e gli orari di produzione così stretti, che quei cinque giorni sono in realtà piuttosto preziosi. La nostra intenzione è quella di provare a presentarsi al primo test in una posizione tale da poter fare circa 100 giri", così il boss del team, Chris Horner, al termine della scorsa stagione, sottolinenado la volontà del team di un rilascio anticipato del progetto per garantire che l’auto fosse del tutto pronta per questi test invernali. Ma, come detto, l'attesa ora sta davvero per terminare.

LE PRESENTAZIONI 2018

TEAM COSTRUTTORE PRESENTAZIONE
Ferrari 669     Ferrari     22 febbraio - online
Mercedes W09 Mercedes    22 febbraio - Silverstone  
   Force India  VJM11       Force India-Mercedes   26 febbraio - Barcellona
McLaren MCL33 McLaren-Renault 23 febbraio - Barcellona
Williams FW41 Williams-Mercedes presentata il 15/02
Red Bull RB14 Red Bull Racing presentata il 19/02
Toro Rosso STR13 Toro Rosso-Honda 26 febbraio - Barcellona
Renault  RS18 Renault 20 febbraio - online
Haas VF-18 Haas-Ferrari presentata il 14/02
Alfa-Sauber Sauber-Ferrari 20 febbraio

I più letti