Formula1, la priorità di Sebastian Vettel: "Vincere il titolo nel 2019 con la Ferrari"

Formula 1

Alla serata di gala della Fia Vettel ribadisce: "La mia motivazione principale è vincere con la Ferrari. Il titolo non è ancora arrivato, ma ci riproveremo. Quest'anno nella seconda parte eravamo ancora troppo lontani da Hamilton"

LECLERC: "FERRARI, OPPORTUNITA' FANTASTICA"

WOLFF: "MONDIALE 2018, A MONZA LA SVOLTA"

IL CALENDARIO DELLA F1 2019

Il look è cambiato, l'obiettivo no: a San Pietroburgo al Galà della Fia un inedito Sebastian Vettel coi baffi ha analizzato l'intera stagione, avvertendo di essere pronto per lottare per il titolo nel 2019. "Quest'anno fino a metà Campionato e alle tappe in Belgio e Monza siamo andati bene, dopo però abbiamo avuto un calo che ha complicato i piani e messo in evidenza la superiorità dei nostri avversari. Hamilton e la Mercedes hanno sono andati molto forte e il gap è diventato troppo ampio" - ha ammesso Vettel - "Siamo stati bravi come team a fare un passo avanti, ma ci manca sempre l'ultimo, quello decisivo per poter lottare fino in fondo e non solo per una parte della stagione". La priorità del pilota tedesco non è cambiata: "La mia motivazione più grande è di vincere con la Ferrari: è la mia ambizione e il mio obiettivo, non è ancora arrivato, ma ci riproveremo".

Dai baffi di Vettel al sorriso smagliante del campione del mondo 2018 Lewis Hamilton, fiero al fianco della sua Mercedes...

I più letti