F1, GP Gran Bretagna, Leclerc: "Ruota a ruota piace a tutti, se permesso per me è ok"

Formula 1

Il monegasco è tornato a parlare della vittoria mancata allo Spielberg e del discusso contatto con Verstappen al 69° giro: "Preferisco vincere in pista, ma ora mi interessa capire cosa si può fare in gara" e sui duelli ruota a ruota: "Piacciono a tutti i piloti, ma deve essere chiaro". Appuntamento con il GP domenica alle 15.10 in diretta esclusiva su Sky Sport F1

GP SILVERSTONE, LA GARA LIVE

I MOTORI SU SKY: LA SUPERBIKE A LAGUNA SECA

Nel giovedì di Silverstone, Charles Leclerc è tornato a commentare la mancata vittoria del Gran Premio d'Austria, dopo essere stato beffato al 69° giro da Max Verstappen. Il discusso contatto del pilota della Red Bull è passato sotto investigazione e solo dopo diverse ore dalla fine della gara è stato definitivamente confermato il successo dell'olandese. "Sicuramente preferisco vincere in pista. Alla fine non mi interessava tanto la vittoria, anche se la voglio più di chiunque altro, perchè la prima è sempre speciale. Ma mi interessa capire prima di tutto cosa si può fare in gara. Ho l'impressione che in passato ci siano stati incidenti meno gravi che sono stati penalizzati con più severità. Capisco la decisione e se si può gareggiare così sono il primo a esserne contento. Lottare ruota a ruota è quello che piace a noi piloti, ma deve essere chiaro a tutti" ha detto il monegasco.

I più letti