Formula 1, GP Singapore: la festa Ferrari sul podio con Vettel e Leclerc. VIDEO e FOTO

Formula 1

Grande successo per la Ferrari al GP di Singapore, con Vettel primo e Leclerc secondo. Dopo 784 giorni due rosse tornano a comandare in Formula 1: una doppietta non si verificava dal GP di Ungheria 2017. Al termine della gara grande festa sul podio per la Scuderia di Maranello

GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA - FOTO. LE 84 DOPPIETTE FERRARI

LA GIOIA DI VETTEL - L'AMAREZZA DI LECLERC

LE CLASSIFICHE PILOTI E COSTRUTTORI

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Una gara straordinaria per la Ferrari, che dopo oltre due anni torna a guardare tutti dall'alto. Doppietta rossa nel GP di Singapore, con Sebastian Vettel a trionfare e Charles Leclerc alle sue spalle. Sono trascorsi ben 784 giorni dall'ultima volta in cui due piloti della scuderia di Maranello, nel GP di Ungheria 2017, avevano messo tutti dietro. A Marina Bay è successo di nuovo, per la grande gioia di tutto il team che alla fine della gara ha festeggiato sul podio.

Strategia decisiva

Al termine del GP Vettel - al primo successo stagionale -, Leclerc e Inaki Rueda, Head of Strategy della Ferrari, hanno festeggiato sul podio (completato da Verstappen, ndr). Ad esultare anche tutto il team, che hagioito per la terza vittoria consecutiva (dopo quelle di Leclerc a Spa e Monza). Una giornata da incorniciare per la Ferrari: una strategia impeccabile ha permesso ai due piloti di Maranello di arrivare davanti a tutti.

La gara: il sorpasso di Vettel su Leclerc

La doppietta a Singapore regala alla Ferrari la speranza di guardare con fiducia a questo finale di stagione, da affrontare con l'obiettivo di raggiungere altri risultati importanti nei rimanenti GP. Ma quando tutti si potevano aspettare il successo di Leclerc, partito in pole position, ecco arrivare la vittoria di Vettel, alla prima gioia stagionale. Dopo una partenza regolare, le Ferrari hanno mantenuto la prima e la terza posizione (in mezzo a loro Hamilton, partito secondo e arrivato quarto). Prima parte di gara senza alcun problema per il monegasco, che ha contenuto gli attacchi del campione del mondo in carica e del compagno di scuderia. Tra il 20° e il 21° giro il momento cruciale della corsa: Vettel si è fermato insieme a Verstappen per il pit stop, un giro dopo di lui è toccato a Leclerc. Il giovane talento della Ferrari è uscito dai box alle spalle del compagno: questione di strategia. Da quel momento la Safety Car è entrata in pista ben tre volte e Vettel ha sempre mantenuto la posizione su Leclerc, che da parte sua non ha mai rischiato pericolosi attacchi. Alla fine è stata festa rossa, 784 giorni dopo l'ultima volta: la Ferrari è tornata davanti a tutti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche