Formula 1, GP Usa. Leclerc: "Strategia Messico? Non deve succedere più, colpa anche mia"

Formula 1

Nel giovedì di Austin, il pilota della Ferrari torna a parlare della strategia che ha compromesso il suo gran premio in Messico: "Dobbiamo evitare che accada ancora e io muovermi meglio quando ci sono queste decisioni. Ho parlato con il team per trarre gli spunti migliori in vista dei prossmi weekend"

GP USA, LA CRONACA DELLA GARA

"Non mi piace parlare di cosa sarebbe potuto succedere in Messico se non ci fossimo fermati due volte. Sappiamo che su quel circuito è difficile seguire. Il passo che avevamo nel primo stint era positivo, e penso che tante cose siano state positive”. Charles Leclerc torna a quanto accaduto domenica scorsa all’Autodromo Rodriguez, con una strategia che gli ha precluso di andare oltre il quarto posto in gare. Il monegasco considera l’episodio archiviato dopo aver chiarito con il team: “La performance c'era ancora una volta, ma dobbiamo fare in modo che queste cose non accadano più. E io devo muovere meglio in queste decisioni. Ho parlato con il team per ottimizzare le nostre discussioni e migliorare le cose per il prossimo weekend. Lo scorso anno lottavo per il 12esimo o 13esimo posto, quest’anno invece per il podio. Io voglio arrivare sempre in alto e questa stagione rappresenta tanto. Darò ancora tutto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche