Formula 1, GP Brasile. Hamilton: "Ritiro? Nel 2020 voglio il settimo titolo"

Formula 1

Alla vigilia del GP del Brasile e con il sesto titolo già vinto, il pilota della Mercedes lancia una nuova sfida: "Non mi ritirerò a breve e voglio vincere ancora". Poi un messaggio a Leclerc e Verstappen

GP BRASILE, CRONACA DI LIBERE 3 E QUALIFICHE

"Mi godo il presente e, di sicuro, non mi ritirerò a breve. Sono già in cerca di nuovi titoli, e il settimo vorrei vincerlo nel 2020. Odio perdere, anche se non così tanto come quando ero più giovane". In una lunga intervista al 'Jornal Nacional' di Rete Globo, il sei volte campione del mondo di F.1 Lewis Hamilton si confessa a tre giorni dal GP del Brasile.

Sul futuro dice anche di attendere "con ansia il 2021 quando le modifiche aerodinamiche che entreranno in vigore con le nuove regole dovrebbero assicurare molta più competitività fra i vari team - dice -. Spero che sia così, e che si parta tutti sullo stesso piano. L'idea mi piace perche' sono cresciuto così, correndo nei kart".

Poi una considerazione su due colleghi che stima: "Charles Leclerc e Max Verstappen potranno essere futuri campioni del mondo, guidano già in modo fantastico pur essendo così giovani. Ma devono migliorare e dipende anche dalle scelte che faranno".

I più letti