Formula 1, conferenza GP Brasile. Bottas: "Ho un piano per il 2020, ma non ve lo dico"

Le parole dei piloti hanno aperto il weekend d'Interlagos. Bottas pensa già al prossimo Mondiale: "Ho un piano ma non lo condivido con voi". Si è parlato molto del futuro alla luce delle nuove regole. Kubica: "Io non sarò in F1, ma non so se daranno la possibilità a molti più team di vincere. Ma lo vedo come un passo positivo per diminiuire il gap dai top team". Tutti i presenti, da Grosjean a Perez, aperti all'ipotesi di una gara a Rio. Il GP del Brasile in diretta domenica alle 18.10 su Sky Sport F1 (canale 207)

GP BRASILE, CRONACA DI LIBERE 3 E QUALIFICHE

In Brasile si è alzato il sipario sul enultimo appuntamento della sagione di Formula 1. Titoli già assegnati, ma gli ultimi chilometri della stagione, da Interlagos ad Abu Dhabi, serviranno a piloti e team per cercare di migliorare sia la classifica Costruttori che piloti. In tal senso, la battaglia a "centro griglia" può ancora offrire molto. Nella conferenza piloti, alla quale anno preso parte Bottas (Mercedes), Ricciardo (Renault), Grosjean (Haas), Perez (Racing) e Kubica (Williams), molto si è parlato del futuro della F1 alla luce della nuove regole. Scelte che hanno trovato il favore di molti e che per molti serviranno a diminuire il gap dai top team e magari a favorire l'ingresso di nuove squadre e di nuovi piloti. In proposito, però, Robert Kubica ha precisato: "Non so se avverrà tutto questo e se ci sarà la possibilità di vincere anche per altri team. Di sicuro è un primo passo per ridurre il gap. E questo è positivo". Il polacco, rientrato quest'anno in F1, lascerà la Williams al termine del Mondiale: "Lavoro come sempre e gareggiare è ancora l'obiettivo nel mio futuro. Probabilmente potrò anche combinare dei programmi diversi".

Bottas è già in "modalità 2020"

C'è poi chi come Valtteri Bottas ha già le idee chiare per il prossimo campionato. Rispondendo a una domanda sul duello con il compagno di squadra Lewis Hamilton, e dopo un paragone con Nico Rosberg, ha detto: "Ho sempre avuto dei piani per raggiungere in modo diverso i miei obiettivi e ho sempre preferito parlare in pista. Perdere energiein altre cose le disperderebbe per la guida. Ho un piano per il 2020, ma non lo condivido ora. Ho l'opportunità di vincere ancora in questa stagione e spero di portare quest'onda positiva anche il prossimo anno".

Il bilancio

Il finlandese della Mercedes è stato molto chro, poi, nel tracciare un bilancio della sus stagione: "Nel suo complesso è stata sicurmente la mia miglior annata in F1,  ma non è ancora quello a cui punto".

 

1 nuovo post
QUI TUTTA LA CONFERENZA PILOTI
- di Redazione SkySport24
Kubica: "Breve ma impegnativa Interlagos, è così da come l'ho conosciuta dalla mia prima gara qui nel 2001, anche se non lo ricorda nessuno. Sempre una bella sfida venire qui. E' anche nella mia top ten dei circuiti preferiti"
- di Redazione SkySport24
Perez: "Giro breve, ma un circuito molto piacevole. Posto bellissimo dove venire. Sì, è bella mia top ten"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Qui il tifo è notevole, bella pista ed è nella parte iniziale della mia top ten"
- di Redazione SkySport24
Grosjean: "Suzuka, Spa e Interlagos la top 3 delle mie piste preferite"
 
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Bella Interlagos, ma con più curve sarebbe più emozionate. ne manca una veloce"
- di Redazione SkySport24
Grosjean: "Rio? Perché no, ma come hanno detto gli altri è importante che si resti in Brasile"
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Mai stato a Rio, sarebbe bello. Mi piacerebbe vederla e sarebbe una nuova sfida. Ma conta che la F1 resti in Brasile"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Interlagos è una pista iconica, sarebbe un peccato perderla. Ma d'altra parte anche conoscere altri tracciati non sarebbe male. L'importante è che il Brasile conservi un GP"
- di Redazione SkySport24
Perez: "Rio? Sempre aperto a nuove possibilità"
- di Redazione SkySport24
Kubica: "GP a Rio? Conosco poco la città. Ma aprirsi a nuove piste piace molto ai piloti. Ma a Interlagos le gare sono state sempre molto entusiasmanti"
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Per il finale di stagione voglio mantenere lo slancio positivo delle ultime gare. A volte non abbiamo raggiunto l'obiettivo desiderato, ma ora è un momento positivo ma siamo in grado di mantenere il quinto posto. Poi speriamo di conservare questo slancio positivo per il lavoro invernale"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Non si può masi sapere sul futuro dei team, ma sono ottimista"
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Dalla parte degli ottimisti anche io, credo che la Renault possa continuare in F1. Altrimenti non saprei cosa fare se dovessi cambiare carriera..."
- di Redazione SkySport24
Grosjean: "Se il team dovesse lasciare tra 3 anni? Magari andremo a giocare al toto elettrico di Monte Carlo. Spero che il team resti, siamo ottimisti"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Ho sempre avuto dei piani per raggiungere in modo diverso i miei obiettivi. Ho sempre preferito parlare in pista, perdere energia in altre cose la disperderebbe per la guida. Ho un piano per il 2020, ma non lo condivido ora"
- di Redazione SkySport24
Kubica: "Anche lo stipendio dei piloti nel budget cup? Sì, perché no"
- di Redazione SkySport24
Kubica: "Per gare più emozionanti mi sembra il passo giusto, ma è il talento che fa la differenza e non sono certo che questo possa cambiare le gerarchie. Succede così anche in F2 e F3. Dovremo aspettare, ma se le macchine daranno la possibilità di gare più aperte, sarebbe positivo"
- di Redazione SkySport24

I più letti