Australia, emergenza incendi: la Formula 1 lancia un'asta benefica

Formula 1
©Getty

Il Circus della F1 scende in campo per raccogliere fondi a sostegno dell'Australia: all'asta oggetti donati dai piloti ma anche incontri con i protagonisti del mondo delle 4 ruote, e visite nelle fabbriche di alcune scuderie

Non solo i singoli piloti, anche l'intero mondo della F1 si impegna nel sostenere l'Australia, devastata dagli incendi. In particolare, i vertici della Formula 1 hanno annunciato una nuova iniziativa per raccogliere fondi da destinare a chi opera direttamente sul campo come Croce Rossa australiana, Vigili del fuoco dello Stato di Victoria, Fondazione per il rinnovamento rurale e regionale, Fondo australiano per il recupero della fauna selvatica e della natura del WWF. Si tratta di oggetti donati dai piloti ma anche di esperienze da vivere nel corso del weekend di Melbourne (circuito in cui il 15 marzo prenderà via la nuova stagione).

Asta dal 22 gennaio al 16 febbraio

Qualche esempio: i guanti utilizzati da Ricciardo nel 2019, le tute di Verstappen, Albon, Kvyat, Grosjean, il casco che Magnussen userà proprio in Australia, ma anche la possibilità di incontrare Binotto e Wolff, di cenare con Brown, o di visitare le fabbriche di McLaren e Renault. Asta in programma dal 22 gennaio al 16 febbraio, per partecipare basta andare sul sito www.f1authentics.com e fare la propria offerta.

I più letti