Incendi in Australia, Stoner mette all'asta la sua tuta del 2010

MotoGp

L'ex pilota MotoGP ha deciso di sostenere il suo Paese, alle prese con l'emergenza incendi. Il due volte campione del Mondo ha pubblicato un video su Instagram, riportato sotto, utilizzato come mezzo per comunicare la scelta di mettere in vendita la sua ultima tuta Ducati: il ricavato andrà ad incrementare la raccolta fondi

La situazione in Australia è sempre difficile, tanto da portare diversi personaggi famosi a sostenere la popolazione con messaggi e iniziative. Dopo Miller, Ricciardo e il pianto di Kyrgios, arriva anche il messaggio di Casey Stoner su Instagram.

Il sostegno della raccolta fondi

Il due volte campione MotoGP ha pubblicato un video, accompagnato da una lunga descrizione. Dolore per la situazione del proprio Paese e l'idea per sostenere i propri connazionali in un momento difficile: "Sono rattristato da tutte le vite che sono state colpite e dal terribile impatto sul nostro Paese e sui suoi animali. Trascorrendo gran parte dei miei anni più giovani nelle comunità rurali, sono strettamente legato alla nostra terra e sono profondamente colpito da tutto questo".

L'iniziativa di Stoner consiste nel "mettere per la prima volta all'asta un pezzo dei miei amati cimeli della MotoGP della mia collezione privata". Si tratta della tuta usata per correre (e vincere) ad Aragon nel 2010, ultimo anno in Ducati prima del passaggio in Honda. Un'iniziativa decisa in un momento non facile a livello personale, per esprimere tutta la sua vicinanza alla propria popolazione.

 

I più letti