Carlos Sainz: "Alla Ferrari per costruire qualcosa di speciale"

Formula 1

Intervistato dal sito della Formula 1, Carlos Sainz ha confidato le sue sensazioni dopo il passaggio in Ferrari dal 2021: "Lavorerò duramente per costruire qualcosa di importante a Maranello. Sono molto motivato, ma voglio lasciare la McLaren nel miglior modo possibile. A Woking mi hanno fatto i complimenti per il mio passaggio in Ferrari"

GP MONTECARLO VIRTUALE: LA DIRETTA

"La Ferrari si ritroverà un ragazzo che lavora duro, che andrà in Italia e trascorrerà tanto tempo a Maranello, così come faccio alla McLaren. E proverò a costruire qualcosa di speciale con la Ferrari come ho provato a fare alla McLaren". Parole di Carlos Sainz junior, da pochi giorni ufficialmente nuovo pilota della Ferrari dal 2021, rilasciare al sito della Formula 1. Lo spagnolo, che dal prossimo Mondiale prenderà il posto sulla Rossa di Sebastian Vettel, affiancando Charles Leclerc,  è molto motivato per la sua prossima avventura a Maranello: "Spero che in Ferrari troveranno un pilota molto veloce e un ragazzo incredibilmente motivato, che darà tutto per la Scuderia. Ma prima voglio salutare la McLaren nel miglior modo possibile e anche quest'anno, quando ricominceremo, farò del mio meglio come ho fatto nella passata stagione". Sainz confessa che il suo legame con la McLaren andrà oltre l'aspetto contrattuale: "Anche quando il prossimo anno sarò alla Ferrari, niente mi renderà più felice che vedere la McLaren tornare sul gradino più alto del podio - ha spiegato -. Lo dico da tifoso della Formula 1, che desidera vedere la McLaren tornare al top". 

Sainz: "Ferrari? In McLaren mi hanno fatto i complimenti"

Dopo aver confessato di aver completato la trattativa per il passaggio in Ferrari durante la quarantena, Carlos Sainz junior ha parlato di come si è svolto il corteggiamento con la Rossa e del rapporto schietto avuto con i manager della McLaren, squadra per cui correrà fino al termine di questa stagione: "Nel momento in cui ho capito che la Ferrari era interessata a me per il 2021 sono andato dritto da Zak Brown (amministratore delegato della McLaren, ndr) e la sua reazione è stata: 'Ok, ti lasceremo parlare con la Ferrari, restiamo in contatto per vedere come si sviluppano le cose' - ha detto Sainz -. La chiave è stata la chiarezza e l'onestà tra tutte le parti coinvolte. Questo mi ha reso orgoglioso e il modo in cui tutto è stato gestito mi fa sentire felice e grato a Zak e a tutto il team. Erano felici per me, mi hanno fatto i complimenti. Mi hanno detto: 'Te lo meriti e siamo sicuri che farai grandi cose lì'. E' sempre bello avere una risposta del genere dai tuoi capi". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche