24 Ore virtuale di Le Mans, Leclerc è all'ultimo esame sul web

Formula 1

Andrea Sillitti

Charles Leclerc è diventato una star dei social con la sua attività molto intensa nelle gare virtuali. Questo weekend l'ultima fatica, la 24 Ore di Le Mans insieme a tanti altri big, prima di tornare in pista veramente

MARATONA MOTORI SU SKY: IL PROGRAMMA

Grazie al virtuale è un po' più reale. Da lockdown in poi Charles Leclerc ha tolto i panni istituzionali da pilota di Maranello e si è messo in gioco, nel vero senso della parola. Da casa sua ha girato il mondo su ogni tipo di pista e diverse piattaforme, con una camera sempre puntata su di lui. Sono venuti fuori l'animo da ragazzino, la voglia di sfida e anche la simpatia come quando si è accorto in diretta di aver chiuso fuori di casa la fidanzata, costretta a scrivergli su twitch per farsi aprire.

Charles ha saputo trascinare tanti altri piloti nelle gare di F1 ma anche nel GT. Ha coinvolto Valentino Rossi nella All Star racing night di Misano e poi ormai non si contano i calciatori che, anche seguendo il suo modello, sono diventati fanatici del simulatore. Ora l'ultima sfida virtuale di Charles, la 24 Oe di Le Mans, nel team ufficiale Ferrari con la 488 GTE insieme a Antonio Giovinazzi e i due rappresentanti del cavallino negli Esports David Tonizza e Enzo Bonito collegati dal virtual box di Maranello. Una maratona per chiudere virtualmente una fase entusiasmante all'inizio, più difficile alla fine. Nell'ultimo GP a Baku, ha combinato un mezzo disastro, tanto da rinunciare alla gara finale, domenica in Canada, e anche al mondialino in palio per cui sarebbe ancora in corsa contro George Russell. Ma l'impegno della 24 Ore subito prima non gli permetterebbe di essere competitivo, a maggior ragione ora che Charles, per sua stessa ammissione, sembra aver perso lo sprint iniziale.

Del resto giocare così tanto, per lo più cambiando spesso piattaforma, può mandare in tilt anche i talenti migliori. Per questo Charles ha già ripreso contatto con la pista in questi giorni salendo sul kart a Lonato e la prossima settimana girerà su una Ferrari F1 a Fiorano. Per la partenza del Mondiale dovrà in qualche modo cancellare sensazioni e abitudini da simulatore e ritrovare velocemente quelle della pista. Intanto però questo periodo l'ha avvicinato alla gente: ora per tutti è un po' meno Leclerc e molto più Charles.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.