Formula 1, Vettel: "Ferrari doppiate da Mercedes? Era chiaro già prima della gara"

ferrari

Sebastian Vettel ha chiuso al sesto posto il GP d'Ungheria, doppiato da Lewis Hamilton: "Era già chiaro prima della gara che saremmo stati doppiati, non sono certo sorpreso dalla forza della Mercedes. Il massimo risultato che potevamo ottenere era un quinto posto"

GP UNGHERIA, LA CRONACA

Sebastian Vettel ha chiuso al sesto posto il GP d'Ungheria, terza prova del Mondiale. Un risultato che porta punti alla Ferrari, reduce dal doppio zero nel round di Stiria, ma che conferma le difficoltà della Rossa, doppiata da Lewis Hamilton in una gara in cui solo tre vetture non Mercedes hanno chiuso a pieni giri. Le Ferrari non finivano entrambe doppiate da dodici anni: l'ultima volta era il GP di Silverstone del 2008, con al volante Massa e Raikkonen. 

Vettel: "Al massimo potevamo finire al quinto posto"

leggi anche

Hamilton pigliatutto: "Continueremo a spingere"

Questo il commento di Sebastian Vettel al termine della gara: "Siamo tornati alla normalità, se così si può dire - ha detto il tedesco ai microfoni di Sky Sport -. La prima gara è stata un'anomalia, la seconda praticamente non l'abbiamo fatta. Oggi potevamo finire al massimo quinti, abbiamo chiuso al sesto. Non sono sorpreso dalla forza della Mercedes, era chiaro che ci avrebbe doppiato anche prima della gara". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche