Formula 1, GP del 70° anniversario a Silverstone: le news della Ferrari

Formula 1
Mara Sangiorgio

Mara Sangiorgio

La Ferrari si prepara al GP del 70° anniversario della F1 a Silverstone con un filming day in programma mercoledì: 100 km per Leclerc e Vettel, in cui verranno raccolti dati importanti, dopo i piccoli passi avanti registrati domenica scorsa. Fuori dalla pista, invece, si cerca chiarezza sul caso Racing Point

E’ un presente complicato quello che la Ferrari sta affrontando. Senza respiro e persino su più fronti aperti. Se da una parte c’è la certezza di aver investito su un giovane dalle grandi speranze che con freddezza e gestione ha per ora conquistato gli unici due podi di questa stagione, dall’altra c’è da rimettere pesantemente mano a un progetto nato con l’idea di avere una certa performance che questa power unit invece non ha più.

leggi anche

Camilleri: "Stagione difficile, fiducia nel team"

Il 2020 per il team italiano sarà un anno molto difficile: lo ha ripetuto anche l’amministratore delegato Camilleri. A Maranello si sta lavorando comunque giorno e notte e dopo il pacchetto di novità anticipato in Stiria, anche a Silverstone i giorni scorsi passi avanti si sono visti, se pur piccoli. La scelta di scaricare tantissimo a livello aerodinamico la SF1000 ha pagato, consegnando nelle mani dei due piloti una monoposto nervosa ma più prestazionale. Anche il secondo filming day che la Ferrari ha deciso di giocarsi qui servirà. I cento chilometri in cui saranno coinvolti sia Leclerc che Vettel saranno a fini commerciali ma saranno pur sempre un mini test.

leggi anche

Ferrari, chiesti chiarimenti su caso Racing Point

Con una Rossa in versione laboratorio, riassemblata da zero con masse spostate per influire su rake e flussi, si raccoglieranno comunque dati importanti. Se qualche soluzione funzionerà non è detto che non venga persino tenuta in macchina per la seconda gara di Silverstone. Si cerca chiarezza grazie alla pista e non solo. Dopo le proteste ufficiali della Renault, anche la Ferrari si è mossa per avere chiarimenti, insieme a McLaren, sulla metodologia di lavoro che ha permesso alla Racing Point di realizzare una copia della Mercedes del 2019. Per i commissari FIA che si riuniranno tra poche ore la gestione della situazione sarà deliticassima, tecnica e politica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche