Formula 1, Leclerc: "Obiettivo del Mugello? Punti e far divertire i tifosi"

Formula 1

C'è fiducia nelle parole di Charles Leclerc alla vigilia del weekend del Mugello, in cui la Ferrari celebrerà i 1000 GP in Formula 1: "La pista è bellissima, la SF1000 dovrebbe essere meno in difficoltà. Obiettivo fare punti e divertire i tifosi". Vettel: "E' un onore, vogliamo regalare soddisfazioni ai nostri tifosi, sia in pista che a casa"

FERRARI, LA LIVREA SPECIALE PER IL MUGELLO

Il momento più atteso dai tifosi della Rossa è arrivato: la Ferrari si appresta a disputare nel fine settimana il proprio Gran Premio numero 1000 e lo farà all’Autodromo del Mugello, impianto di proprietà della Casa di Maranello, che ospiterà per la prima volta una gara della categoria regina del motorsport. Seppur in un momento non certo esaltante dal punto di vista sportivo, la Ferrari è pronta per un fine settimana di celebrazioni per una Scuderia sempre presente fin dal via del Mondiale nel 1950. 

Leclerc: "Pista bellissima: obiettivo punti e divertimento"

leggi anche

GP Mugello: orari e programma su Sky

"Non vedo l’ora di scendere in pista al Mugello con la Ferrari - ha spiegato Leclerc, come riportato dal sito della Ferrari -. La pista è bellissima e soprattutto in questo weekend celebriamo il 1000° GP della storia della nostra squadra in Formula 1. Sono anche felice di sapere che ci saranno alcune migliaia di tifosi sulle tribune. Il circuito, che ha un lungo rettilineo ma non è super veloce come quelle sulle quali abbiamo disputato le ultime due gare, dovrebbe vedere la nostra vettura meno in difficoltà. Come squadra sarà importante massimizzare il tempo a disposizione perché non abbiamo parametri di partenza e dunque c’è più lavoro del solito da portare avanti. Speriamo di far divertire gli spettatori tornando a conquistare un bel po' di punti in classifica".

Vettel: "Vogliamo regalare soddisfazioni ai tifosi"

leggi anche

"Formula Rossi": parla del Mugello con i piloti F1

"È un grande onore poter guidare una Ferrari in occasione del Gran Premio numero 1000 della più storica tra le squadre di Formula 1 - ha detto Sebastian Vettel -. A rendere ancora più emozionante la ricorrenza c’è il fatto che la corsa si disputerà all’Autodromo del Mugello e che sugli spalti per la prima volta torneranno ad esserci alcuni spettatoriIl tracciato è molto bello e super tecnico, con variazioni di altezza e curve molto impegnative. Questo circuito dovrebbe essere più adatto alle caratteristiche della nostra monoposto per cui speriamo di poter regalare qualche soddisfazione ai nostri tifosi, sia a casa che in cirucito".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche