Formula 1, GP Sakhir: Perez, la più lunga attesa per una vittoria

statistiche

Michele Merlino

Perez è il pilota che ha impiegato più gare per ottenere la prima vittoria. Gli ci sono volute 190 gare, 60 in più di Mark Webber, che ottenne il suo primo successo al Nurburgring nel 2009 dopo 130 GP. Con il trionfo nel GP di Sakhir, Il pilota messicano è diventato il 110° vincitore nella storia della Formula 1

GP SAKHIR, GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA

Sergio Perez ha battuto un record con la sua prima vittoria in carriera: no, non è quello relativo ad una vittoria dopo essere transitato all’ultimo posto nei primi giri di gara. Dopo il tamponamento di Leclerc, Sergio era ultimo al 18° posto, quindi un bel vantaggio rispetto a Jenson Button, che nel GP del Canada del 2011 vinse dopo essere stato ugualmente ultimo, ma 21° ed al 40° giro. No, quello di Perez è un altro record: è il pilota che ha impiegato più gare per ottenere la prima vittoria. Gli ci sono volute 190 gare, 60 in più di Mark Webber, che ottenne il suo primo successo al Nurburgring nel 2009 dopo 130 GP. Per lui anche il numero “tondo” di essere il 110° vincitore nella storia della Formula 1. Perez riporta il Messico alla vittoria dopo 50 anni: i due precedenti successi messicani li aveva firmati Pedro Rodriguez nel GP del Sudafrica 1967 e Belgio 1970. Anche per la Racing Point è la prima vittoria: sono il 36° team ad iscrivere il proprio nome nell’albo dei vincitori. Giusto in tempo: fra due GP, cioè al primo GP del 2021 diventeranno Aston Martin.

Cambio numero per Russell?

approfondimento

Sakhir, GP pazzo e una certezza: Russell fenomeno

Il 63 è il numero fortunato di George Russell, quello con cui gareggia. O forse no: l’inglese era avviato alla vittoria, ma proprio al 63° giro è transitato per l’ultima volta in testa, infilandosi ai box, dai quale uscirà con un paio di gomme del set di Bottas, condannandosi ad un’ulteriore sosta, pena la squalifica. George alla fine è riuscito a conquistare i suoi primi punti alla sua 37^ gara, togliendosi dalla poco simpatica lista di piloti con più GP senza mai andare a punti: era al terzo posto, dietro a Luca Badoer (50) e Charles Pic (39). Per Russell anche la prima volta in prima fila in carriera: la Mercedes è il primo team dal 1994 a portare tre diversi piloti (Hamilton, Bottas, Russell) in prima fila in una sola stagione. Nel 1994 fu la Williams, con Ayrton Senna, Damon Hill e David Coulthard. Nel finale Russell è riuscito a mettere a segno il primo giro veloce in carriera: è il 135° nella storia a riuscirci.

Poca Mercedes

leggi anche

Mercedes, che pasticcio al pit stop! VIDEO

Dopo la prima fila completa al sabato, la 76^ per loro, 70 di queste nell'era Power Unit, la Mercedes è rimasta a secco, senza vetture sul podio per l’undicesima volta nell’era Power Unit. Per la terza volta quest’anno dopo il GP Anniversario e il GP d’Italia monopolizzano la prima fila e mancano la vittoria, lo stesso bottino negativo che la Ferrari registrò l’anno scorso (Bahrain, Giappone, Messico). Il record dei record, anche questo negativo, però lo ha messo a segno Hamilton: la sua assenza dopo 265 GP consecutivi (dal debutto in Australia 2007) mette fine alla sequenza di partenze più lunga della storia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche