Ferrari, Leclerc: "Speriamo di aver smesso di soffrire. Sainz? E' uno stimolo"

ferrari

Charles Leclerc nel giorno della presentazione del Team Ferrari in vista del Mondiale 2021: "Speriamo di aver smesso di soffrire. Questa è una famiglia, per i tifosi è una religione, sono orgoglioso di essere un pilota della Rossa. La rivalità con Sainz? E' uno stimolo, l'importante è che vinca la squadra: insieme siamo pronti per riportare la Ferrari al vertice". Poi a Sky Sport24: !Abbiamo lavorato tanto, spero che tutto questo si veda anche in pista"

FERRARI SF21, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

Charles Leclerc comincia la sua terza stagione da pilota ufficiale della Ferrari. Il monegasco è entrato a far parte dell'Academy nel 2016, esordendo con la Rossa appena tre anni dopo. Oggi è il perno del progetto del Cavallino, con l'obiettivo di riportare quel titolo piloti che manca dal 2007. Queste le sue parole nel giorno della presentazione del Team. 

"Con Sainz riporteremo la squadra al top"

"A fine anno sarò felice se avremo migliorato rispetto al 2020 - ha detto Leclerc a Sky Sport -. Abbiamo lavorato tanto, spero si vedano anche in pista. Ci sono limitazioni, non potevamo fare una rivoluzione. Spero che la performance sarà migliore, di quanto però non possiamo saperlo fino a quando non sarà in pista. Carlos è un gran lavoratore: sono convinto che ripoteremo insieme la squadra al top. Speriamo di avere la possibilità di vedere i tifosi in pista al più presto e grazie per il sostegno nei momenti difficili".

"La firma con la Ferrari è un momento speciale"

leggi anche

Binotto: "No rivalità interne, conta solo Ferrari"

“Ho cominciato a gareggiare verso i 3 anni - ha spiegato Leclerc nel video di presentazione del Team Ferrari -. Con mio padre siamo andati a trovare il suo migliore amico, Philippe Bianchi, il padre di Jules, che aveva una pista di kart a Brignoles. Ho fatto i miei primi giri lì e mi sono innamorato di questo sport. Ho subito detto a mio padre che era ciò che avrei voluto fare nella mia vita. La firma con Ferrari è stato un momento davvero speciale. Anche se sono molto giovane. Ci ho messo tanto impegno per arrivare fino a qui". 

"Ferrari è una famiglia, è un orglioglio essere un pilota della Rossa"

vedi anche

Leclerc uomo Ferrari: carriera da 'Predestinato'

"Sono contento del 99% di quello che faccio, è un orgoglio essere un pilota Ferrari - ha spiegato Leclerc -. Essere Ferrari è migliorare in ogni cosa che si fa. Questa è una famiglia. C'è un team che lavora giorno e notte, siamo a tutti gli effetti uno sport di squadra. Sono migliorato nella gestione degli pneumatici nel 2020, devo essere aggressivo ma anche conservativo. Non puoi perdere la concentrazione. Sono teso più in qualifica che in gara. Sono un ottimista, quando ho un momento difficile provo a trovare il positivo".

"Compagno veloce? Uno stimolo, importante vinca la Ferrari"

vedi anche

Ferrari nel destino: la carriera di Carlos Sainz

"Il compagno più veloce è uno stimolo: quando è successo, l'ho analizzato per migliorare - ha detto Leclerc -. E' uno stimolo che ci diamo l'uno con l'altro: l'importante è che la Ferrari vinca. La popolarità è cambiata dopo Monza, lì è stato il massimo. Soprattutto in Italia si sente la passione delle persone, è quasi una religione. Ti senti di far parte di questa famiglia". 

"Speriamo di aver smesso di soffrire"

approfondimento

F1, Leclerc e Sainz per una Ferrari da podio

"Speriamo di aver smesso di soffrire - ha concluso Leclerc -. Abbiamo lavorato tanto, stiamo facendo lunghissime riunioni dall'inizio dell'anno e sappiamo che c'è tanto lavoro e ci sono tante cose positive in questa macchina, ma le risposte le darà la pista".

"Sarò felice se..."

"Felice se avremo migliorato rispetto al 2020 - ha detto in diretta a Sky Sport24 - Abbiamo lavorato tanto, spero si veda anche in pista. Ci sono limitazioni, non potevamo fare una rivoluzione. Spero che la performance sarà migliore, di quanto però non possiamo saperlo fino a quando non sarà in pista. Carlos è un gran lavoratore: sono convinto che ripoteremo insieme la squadra al top. Speriamo di avere la possibilità di vedere i tifosi in pista al più presto e grazie per il sostegno nei momenti difficili".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport