Hamilton dopo il GP di Arabia Saudita: "Battaglia dura, io sono stato pulito"

mercedes

Al termine di un vero e proprio dramma, Lewis Hamilton batte Max Verstappen e affianca in classifica l'olandese, con il Mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi: "Ho usato testa ed esperienza, cercando di restare pulito. L'incidente? Non ho capito, ha frenato all'improvviso e gli sono finito addosso"

GP ARABIA SAUDITA, GLI HIGHLIGHTS

Lewis Hamilton vince il GP di Arabia e pareggia i conti con Max Verstappen. Il britannico si impone al termine di una pazza gara a Jeddah, in cui i due rivali per il Mondiale si sono dati battaglia senza esclusione di colpi. Tutto si deciderà ad Abu Dhabi, con l'olandese che parte leggermente avantaggiato grazie al maggior numero di vittorie (9 a 8). 

"L'incidente? Ha frenato all'improvviso, gli sono finito addosso"

IL RIVALE

Verstappen: "Gara non gestita correttamente"

"È stata incredibilmente dura, senza dubbio. Ho cercato di usare la testa e l’esperienza guadagnata in questi anni per quanto potesse essere dura la battaglia, cercando di mantenere la macchina in pista e restando pulito. È stata difficile ma abbiamo continuato a spingere come team e ci abbiamo creduto, nonostante tutte le cose che sono successe. Riuscire anche oggi a guadagnare terreno è dovuto al duro lavoro di tutti, e sono grato della macchina che mi hanno messo a disposizione. L’incidente? Non ho capito perché a un certo punto abbia frenato in modo così pesante all’improvviso, io gli sono finito addosso. Lui si è mosso, dopo ho ricevuto la comunicazione che diceva che mi avrebbe lasciato passare: magari il motivo era quello ma io non avevo capito. Pensavo potesse fare una tattica pazza. Noi abbiamo un gran bel passo, ma loro sono davvero molto veloci ed è difficile superarli. Abbiamo fatto un lavoro fantastico con il materiale che abbiamo e Valtteri ha fatto una grande gara, portando tanti punti al team. Questa gara è per tutti i ragazzi e le ragazze della fabbrica. La pista di Gedda è fenomenale, è molto difficile a livello fisico e mentale ma è quello che vogliamo alla fine. Ho evitato tante collisioni con lui, ma so che devo essere io a farlo perchè io avevo tutto da perdere. Personalmente sono tranquillo, sono carico e pronto a partire“.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche