02 dicembre 2017

Marchionne: "Ferrari fuori dalla Formula 1? La minaccia è seria"

print-icon
ser

Dalla presentazione della nuova Alfa Romeo-Sauber, che vedrà come piloti Marcus Ericsson e Charles Leclerc, il presidente della Rossa di Maranello torna a lanciare messaggi al Circus: "La minaccia di una Ferrari fuori dalla F1 è seria. C'è tempo fino al 2020 per trovare una soluzione"

NASCE LA NUOVA ALFA ROMEO-SAUBER

LO SPECIALE FORMULA 1

LE IMMAGINI DELLA NUOVA ALFA

I TRIONFI DELL'ALFA IN F1

La minaccia di una Ferrari fuori dalla Formula 1 è seria. Nel corso della presentazione del ritorno dell’Alfa Romeo nel Circus, il presidente di Ferrari e Amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne torna a lanciare un messaggio al Circus: "Il dialogo è cominciato e continua a evolversi. Abbiamo tempo fino al 2020 per trovare una soluzione che sia di beneficio alla Ferrari. La minaccia di far uscire la Ferrari dalla F1 è seria. L'accordo di Alfa Romeo con Sauber scade nel 2020-2021, quando Ferrari potrebbe uscire. Dobbiamo trovare una soluzione per il bene dello sport ma dobbiamo essere chiari su cosa non si può mollare". 

"Maserati in Formula E, ma nulla di deciso"

"Maserati in Formula E? Ci stiamo pensando ma non c'è nulla di deciso. La sta guardando anche la Ferrari", ha aggiunto Marchionne dal museo storico dell'Alfa Romeo di Arese. A chi gli chiedeva per chi tiferà il prossimo anno, l’amministratore delegato di Fca ha spiegato: "Per il momento Ferrari, se poi dovesse arrivare l'imbarazzo... ben venga".

"Marchio Alfa su maglie Juve? Jeep è perfetto"

Sulla maglia della Juventus, che ieri sera ha battuto il Napoli in trasferta tornando con prepotenza in corsa per lo scudetto, continuerà a esserci il marchio Jeep. "E’ perfetto così", ha risposto il manager ai giornalisti che gli hanno chiesto se in futuro il marchio Alfa Romeo possa finire sulla maglia bianconera.
 

Tutti i video della Formula 1

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I Big Three trascinano Toronto, Kings ko in casa

Bonaventura rilancia Gattuso, Milan-Bologna 2-1

Milano ko a Torino, in 4 dietro Brescia

Gattuso: "Strada lunga. Serve lavoro e sacrifico"

Donadoni: "Giocato alla pari. C'è tanta rabbia"

NFL: Bryant tifa Eagles, anche contro la sua L.A.

Zenga: "Rammarico per il brutto inizio di ripresa"

Donnarumma, il Psg insiste. E la clasuola non c'è

Iachini: "Buona gara, ma Berardi deve fare meglio"

Mourinho: "Felice per l'Inter. Spalletti..."

Suarez-Messi, Villarreal ko: il Barça resta a +5

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI