Test MotoGP, forfait di Tito Rabat

MOTOGP

Il pilota spagnolo ha appena cominciato la riabilitazione dopo l’incidente di Sepang e punta a rientrare in pista nei test in Qatar il 10 marzo

Tito Rabat non prenderà parte ai test MotoGP di Phillip Island in programma da mercoledì a venerdì in Australia. Il pilota della Honda Marc Vds è infatti uscito dall’ospedale di Barcellona dove è stato operato in seguito all’incidente in cui è rimasto coinvolto a Sepang nella precedente sessione di test. Il pilota aveva riportato una profonda lacerazione del ginocchio sinistro, una frattura del radio del quinto metacarpo della mano destra, oltre a una frattura della falange distale del piede destro.

La riabilitazione - "Mentre le fratture sono guarite bene e non gli avrebbero impedito di guidare in Australia – ha detto il Team Principal Michael Bartholemy - l'infortunio al ginocchio è una storia completamente diversa. Nonostante una fisioterapia intensiva, non ha ancora l'estensione necessaria, inoltre c'è il rischio che possano saltare i punti, con il relativo pericolo d'infezione, se dovesse partecipare ai test di Phillip Island”. Rabat continuerà la riabilitazione in vista degli ultimi test pre stagione, che si terranno a Doha dal 10 marzo. Marc Vds quindi schiererà a Phillip Island soltanto Jack Miller.

I più letti