Fulmine Bulega: imprendibile nel 2° giorno di Test

MOTOGP

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 il più veloce a Jerez de la Frontera, leader in tutti e 3 i turni effettuati. Migno 13° tra i piloti Moto3, progressi per Bagnaia all'esordio in Moto2

La marcia di avvicinamento alla stagione 2017 per lo Sky Racing Team VR46 prosegue a suon di tempi-record. Nella seconda giornata di Test IRTA ufficiali del Mondiale Moto3 a Jerez, Nicolò Bulega è stato il più veloce in assoluto avvicinando la (sua) pole record del GP 2016. Il pilota di SKY-VR46 ha comandato tutti e tre i turni effettuati. Viaggia su tempi buoni anche Andrea Migno (13° nella combinata delle tre sessioni). In Moto2 fa progressi Francesco Bagnaia.

3 su 3 di un velocissimo Nicolò Bulega - Il più veloce nei precedenti Test privati tra Valencia e Jerez, proprio sul tracciato andaluso Nicolò Bulega ha ribadito i propositi ambiziosi per la stagione 2017. Nella seconda giornata di Test IRTA il diciassettenne di Montecchio Emilia ha staccato il miglior riferimento cronometrico assoluto in 1'46"232, avvicinando di una manciata di millesimi la (sua) pole record siglata nel Gran Premio 2016 in 1'46"223. Performance strabilianti a capeggiare un folto plotone di 11 piloti scesi sotto il muro dell'1'47". Bulega, dopo l'exploit della mattinata, si è confermato ancora il più veloce tanto nella seconda (in 1'46"756) quanto nella terza sessione effettuata con il crono di 1'46"415. Il primo Campione del Mondo Junior Moto3 della storia è stato, A tutti gli effetti, il grande protagonista di giornata. Lo Sky Racing Team VR46 può guardare con soddisfazione anche al rendimento di Andrea Migno: per lui un tempo di 1'47"086, tredicesimo nella classifica riepilogativa dei tempi, e a soltanto 8 decimi dal proprio compagno di squadra.

Progressi di Bagnaia in Moto2 - Aspettando Stefano Manzi, con il solo Francesco Bagnaia lo Sky Racing Team VR46 ha proseguito la marcia di avvicinamento alla stagione d'esordio nella classe Moto2. Senza l'assillo del cronometro ed effettuando diversi run con gomme usate, 'Pecco' ha migliorato l'1'44"008 conseguito nella prima giornata fermando i cronometri sull'1'43"544, poco più di 1" dal miglior tempo siglato da Franco Morbidelli. Un passo avanti di buon auspicio per un'ulteriore crescita in termini di performance da qui al Qatar.

Domani ultima giornata di Test con il pensiero a Losail - Con la mente già rivolta alla prima gara, venerdì andrà in scena la conclusiva giornata di Test IRTA a Jerez: tre turni ciascuno per le classi Moto3 e Moto2. Sarà proprio quest'ultima ad aprire le danze alle 10:00, seguirà alle 11:20 la prima di tre sessioni della entry class.

I più letti