Prove libere Qatar, Vinales mostruoso. Rossi 9°

MotoGp

Lo spagnolo della Yamaha è stato il più veloce a Losail con un super tempo (1:54.316). Secondo Marquez (+0.596), terzo Pedrosa (+0.894). Nono crono per Rossi, a un secondo e mezzo dal compagno di scuderia. Fuori dai 10 Dovizioso e Iannone

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE IL SECONDO GIORNO DI LIBERE

Dalle parole ai fatti, alla pista. Si accendono i riflettori del Losail International Circuit sulla prima sessione di prove libere del GP del Qatar. Maverick Vinales è stato il più veloce di tutti con un tempo mostruoso (1'54''316, migliore persino della pole position di Marquez dell'anno scorso). Secondo tempo per Marquez (+0.596), terzo crono per Pedrosa (+0.894). Rossi 9° a un secondo e mezzo da Vinales.  Fuori dalla top ten (chiusa dall'Aprilia di Aleix Espargaro') la Ducati di Andrea Dovizioso, 11esimo per appena un millesimo, e la Suzuki di Andrea Iannone, 13esimo. Ed è un ritardo grave perche' se venerdì dovesse piovere saranno questi tempi ad aprire le porte della Q2 che sabato attribuirà la pole.

Ducati, niente nuova carena - La Ducati non userà la nuova carena a Losail. A Borgo Panigale non è ancora stata omologata per consentire di migliorare ulteriormente il sistema ‘hammer-head’. Tardozzi: "Lo stiamo ancora evolvendo, ma non lo abbiamo ritenuto consono a questo tipo di pista".

Moto2 - Luthi conquista il miglior tempo nella prima sessione di prove libere di Moto2. Lo svizzero chiude con il tempo di 2’00″422. Secondo tempo per il giapponese Nakagami a +0″080 da Luthi, terzo Oliveira a +133 millesimi dallo svizzero. Morbidelli chiude quarto (+0″180) davanti ad Alex Marquez (+0″226). Mattia Pasini 6°, Luca Marini 10°, Bagnaia 12° e Baldassarri 13°. Nella seconda sessione di libere il più veloce è Bagnaia dello Sky Racing Team VR46 con 2:00.793 (al debutto in Moto2), secondo tempo per Nakagami e terzo crono per Quartararo.

Moto3 - Di Oettl il miglior tempo della prima sessione di libere (2’06″981). Il tedesco è stato l'unico a scendere sotto il muro del 2’07”. Secondo a 258 millesimi Mir,3° a 399 millesimi Rodrigo. Il migliore degli italiani è stato Romano Fenati (5° a 433 millesimi). Indietro i piloti del Team Sky VR49: 11° Bulega e 18° Migno, caduto nei primi minuti delle prove. Gli altri italiani: 9° Antonelli, 14° Di Giannantonio, 25° Dalla Porta, 26° Bastianini, 27° Pagliani, 28° Arbolino. Brutta caduta per Gabri Rodrigo che si è fratturato la clavicola destra. Nella seconda sessione di libere, condizionata dal vento, il più veloce è stato Bendsneyder (2:07.955) davanti a Bulega e Migno dello Sky Racing Team VR46.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche