Moto3, Libere 3: Migno e Bulega in ottica-gara

MOTOGP

Nella conclusiva sessione di prove in Qatar i piloti dello Sky Racing Team VR46 sperimentano soluzioni funzionali alla corsa di domenica, concentrandosi su prove comparative di set-up

Archiviata la pioggia (e persino la grandine!) che ha fatto la sua comparsa nella primissima mattinata, i piloti dello Sky Racing Team VR46 sono regolarmente scesi in pista al Losail International Circuit nel corso di una terza sessione di prove libere spesa per affinare ulteriormente la messa a punto delle due KTM RC 250 GP Moto3. Al culmine dei 40 minuti di attività, gli unici in programma nella serata di venerdì, Andrea Migno chiude con il sesto tempo a 502 millesimi dal capoclassifica Jorge Martin (Honda Gresini), undicesimo Nicolò Bulega con il crono di 2'07"484 siglato proprio allo scadere.

Girando prevalentemente con gomme usate, i due piloti dello Sky Racing Team VR46 hanno verificato alcuni accorgimenti di messa a punto funzionali per gestire gli pneumatici sulla distanza di gara. Andrea Migno, le cui attenzioni sono state incentrate su opportune modifiche per migliorare il grip al posteriore, si è collocato stabilmente nelle posizioni che contano, confermando il potenziale intravisto nella serata di ieri con il terzo crono della FP2.

Tanto lavoro anche per Nicolò Bulega, undicesimo e parte integrante del plotone di testa, il quale ha dalla sua il time attack per ambire ad un buon piazzamento domani nelle qualifiche ufficiali.

"Sono contento: abbiamo fatto un ulteriore step in avanti rispetto a ieri e siamo riusciti a centrare la Top10. Abbiamo una buona base e possiamo fare bene in qualifica, ha commentato Andrea Migno - avevo qualche problema di bilanciamento della moto a centro curva, ma siamo riusciti a trovare un buon compromesso. Come sempre in Moto3, sarà fondamentale partire nelle prime file per poter rimanere nel gruppo di testa in gara". Soddisfazione anche per Nicolò Bulega: "Sono sceso in pista per riuscire a fare il mio giro veloce con gomme usate e ho centrato l'obiettivo. Il feeling con la moto è migliorato ancora e domani potrò lottare con i più forti. Dopo tre turni sull'asciutto, speriamo il meteo non faccia sorprese". 

Pablo Nieto, Team Manager condivide il buon lavoro fatto: "Siamo riusciti a fare un altro passo in avanti rispetto a ieri e questa è una cosa positiva. Oggi siamo rimasti in pista solo per un turno, ma siamo sulla strada giusta con entrambi i piloti. Nicolò e Andrea potranno essere competitivi in qualifica".

 

I più letti