Migno tiene alti i colori Sky-VR46, Bulega a punti

MOTOGP

MOTO3. Con 'Mig' lo Sky Racing Team VR46 lotta fino all'ultimo per il podio in Qatar ed è 6° sul traguardo. Corsa difficile per Nicolò, soltanto 14°

La Moto3 si conferma anche in questo primo appuntamento della stagione 2017 una classe spettacolare, avvincente e competitiva con lo Sky Racing Team VR46 protagonista. In Qatar Joan Mir (Honda Leopard) si assicura la seconda vittoria in carriera a precedere i compagni di marca in Honda John McPhee e Jorge Martin, ma il miglior pilota KTM sul traguardo è Andrea Migno, 6° ed in piena corsa fino al'ultimo per il podio. Gara difficile per Nicolò Bulega, soltanto quattordicesimo, con una serie di problematiche da indagare per ripresentarsi nel miglior modo possibile tra due settimane a Termas de Rio Hondo.

Andrea Migno convince - Confermando la crescita esponenziale in termini di performance dello scorso anno, Andrea Migno ha iniziato la sua terza stagione consecutiva con lo Sky Racing Team VR46 nelle posizioni che contano. Scattato dalla terza fila, 'Mig' sin dalle prime fasi di gara è rientranto nel plotone di 13 piloti di testa: un sorpasso dopo l'altro, senza mai tirarsi indietro nella bagarre, il ventunenne saludecese si è ritrovato persino al comando della corsa, salvo transitare sul traguardo in 6° posizione ad un soffio dal podio e dall'ex compagno di squadra Romano Fenati (5°). Migno è il miglior pilota KTM in classifica al culmine di una corsa monopolizzata dalla Honda con ben cinque suoi portacolori ai primi cinque posti.

Gara difficile per Bulega - Esordio stagionale tutto in salita per Nicolò Bulega. Velocissimo nei test invernali e con il giusto potenziale per ambire alle posizioni di vertice, il diciassettenne dello Sky Racing Team VR46 ha scontato una partenza difficile ritrovandosi nel secondo gruppo di testa. Alla fine il primo Campione del Mondo Junior della storia sarà 14° sul traguardo, conquistando 2 punti mondiali.

I più letti