Moto2, Bagnaia 13° in qualifica e miglior rookie

MOTOGP

Moto2. Pecco conquista un posto in quinta fila ed è il miglior esordiente in griglia di partenza al Gran Premio d'Argentina, più staccato Stefano Manzi

Qualifiche da "pollice in su" per Francesco Bagnaia e lo Sky Racing Team VR46 a Termas de Rio Hondo, teatro del Gran Premio d'Argentina. In una sessione di prove ufficiali iniziata con l'asfalto reso insidioso dalla pioggia, nel finale Pecco stampa il 13° tempo in qualità di miglior esordiente della classe Moto2 mentre Stefano Manzi, tuttora non al meglio della condizione fisica, chiude 32°.

Qualifiche OK per Pecco Bagnaia

In evidenza già nella terza sessione di prove libere, Francesco Bagnaia nelle qualifiche ha confermato il suo potenziale velocistico. In sella alla KALEX #42 dello Sky Racing Team VR46 a più riprese, in condizioni di scarsa aderenza, si è ritrovato in piena top-5, portando a termine le qualifiche con il tredicesimo tempo in 1'46"768. Miglior rookie in griglia, domani in gara scattando dalla quinta fila andrà a caccia di un buon risultato per ribadire il positivo esordio vissuto due settimane or sono a Losail.

Stefano Manzi stringe i denti

Comprensibilmente non al 100 % per l'infortunio al ginocchio sinistro, Stefano Manzi prenderà il via dalla trentaduesima casella in virtù dell'1'50"023 conseguito nel turno unico di prove ufficiali. Per il diciottenne pilota santarcangiolese, da sempre "uomo delle rimonte", si prospetta una gara tutta in salita, ma la determinazione non gli manca...

I più letti