Moto3, Migno (5°) miglior italiano in Argentina

MOTOGP

"Mig" lotta fino all'ultimo nel gruppo di testa e conquista un piazzamento nella top-5 in qualità di miglior portacolori tricolore in classifica. Corsa difficile per Nicolò Bulega

Miglior pilota KTM in Qatar, miglior italiano in Argentina. Andrea Migno con lo Sky Racing Team VR46 difende egregiamente il tricolore a Termas de Rio Hondo conquistando un piazzamento nella top-5 al culmine di una gara che lo ha sempre visto nel gruppo di testa. Risultato non all'altezza delle aspettative iniziali per Nicolò Bulega dopo prove da protagonista.

Andrea Migno sempre più protagonista

Sesto a Losail, quinto a Termas de Rio Hondo. In segno di continuità ad una stagione 2016 vissuta in costante ascesa, Andrea Migno ha iniziato con il piglio giusto il 2017 affermandosi sempre più nel gruppo che conta della classifica. Rimasto fino all'ultimo nel "pokerissimo" di testa, il ventunenne saludecese ha concluso 5° a soli 8/10 dal vincitore Joan Mir, scattato 16° ed in grado di bissare il trionfo del Qatar. "Questo weekend abbiamo incontrato qualche difficoltà nella ricerca del giusto grip", spiega Andrea Migno. "Abbiamo scelto di partire con la M (mescola media), anche se oggi alcuni piloti di testa sono partiti con la H (mescola dura). La gara è stata bella, mi sono divertito, con la M ho cercato inizialmente di gestire le gomme, ma nel finale soprattutto nei curvoni veloci ho sofferto un po'. Ad ogni modo 5° è un risultato positivo anche in ottica campionato: grazie a tutta la squadra, cercheremo di continuare così ad Austin".

Gara-no per Nicolò Bulega

In una corsa che ha riproposto il medesimo podio (tutto Honda...) del primo GP 2017 con Joan Mir (Leopard Racing) in trionfo a precedere John McPhee (British Talent Team) e Jorge Martin (Del Conca Gresini Racing), Nicolò Bulega non è andato oltre la tredicesima posizione sul traguardo, 16° in seguito ad una penalità di 2" comminata dalla direzione gara. Scattato dalla seconda casella, verso metà gara il diciassettenne di Montecchio Emilia ha perso contatto con il gruppo di testa, rendendosi protagonista anche di un contatto con Fabio Di Giannantonio (e per questo sanzionato dalla MotoGP Race Direction). Per il giovane talento dello Sky Racing Team VR46 possibilità di rifarsi tra due settimane al Circuit of the Americas di Austin.

I più letti