Moto2, Bagnaia: "A Jerez andrà meglio"

MOTOGP

Pecco deluso del risultato conseguito in Texas, ma guarda con fiducia al prossimo Gran Premio in Spagna. Gara conclusa anzitempo per Stefano Manzi, fuori gioco alla prima curva

Non ha riservato grandi soddisfazioni il Gran Premio delle Americhe allo Sky Racing Team VR46 impegnato nella classe Moto2. Francesco Bagnaia, confermatosi capoclassifica della graduatoria Rookie of the Year ad ex-aequo con Fabio Quartararo, ha portato a termine la corsa in 16° posizione dopo prove difficile. Fuori gioco alla prima curva Stefano Manzi, ma fortunatamente sta bene: a Jerez sarà chiamato al riscatto.

Pecco Bagnaia: "Non è stato un weekend facile"

Dopo prove difficili in gara un risultato al di sotto delle sue stesse aspettative. Complici una serie di problematiche Francesco Bagnaia ha portato a termine il GP di Austin in 16° posizione, mancando di un soffio la zona-punti dopo il superlativo weekend vissuto in Argentina. "Sapevo che non sarebbe stato un weekend facile su questa pista", ammette Pecco. "Siamo partiti con il piede giusto venerdì, mentre ieri e oggi abbiamo faticato di più. Dobbiamo continuare a lavorare sul setting per avere più confidenza alla guida, ma sono sicuro che a Jerez le cose andranno meglio. Abbiamo molti dati dei test da cui poter ripartire".

Stefano Manzi: "Gara finita subito"

Finito a terra alla prima curva, per Stefano Manzi di fatto la gara di Austin è durata pochi metri. "Non è stato un weekend facile", spiega il nuovo talento dello Sky Racing Team VR46. "Questa pista è davvero molto esigente e difficile da interpretare. Purtroppo la gara è finita pochissimi metri dopo il via e non ho potuto fare niente per cercare di recuperare posizioni".

Il punto di Pablo Nieto

Spetta al Team Manager Pablo Nieto il consultivo di un weekend difficile per tutto lo Sky Racing Team VR46 in Moto2. "Affrontare per la prima volta questo GP in Moto2 non è stato facile. Pecco ha lavorato sodo, ma ha bisogno di più confidenza alla guida. Ha sfiorato la zona punti e questo va comunque tenuto in considerazione. Stefano ha terminato la gara prima del previsto dopo un incidente alla prima curva e non ha potuto fare nulla per ritornare in sella alla sua moto".

I più letti