Mugello, Valentino Rossi venerdì in moto misurerà il dolore

MOTOGP

Dopo l'incidente della settimana scorsa, Valentino Rossi sarà in moto venerdì per le libere del GP d'Italia. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto nella giornata di lunedì hanno dato esito negativo e giovedì è scontato che la commissione medica gli rilasci l'idoneità a correre

ROSSI CORRERA' AL MUGELLO: TUTTE LE NEWS

Dopo l'incidente dei giorni scorsi sulla pista da cross di Cavallara, c'è una sola domanda che i tifosi di Valentino Rossi, e come loro tutti gli appasionati della MotoGP, si stanno ponendo in attesa dell'imminente Gran Premio d'Italia: il Dottore gareggerà al Mugello? La risposta è affermativa, Valentino stringerà i denti e venerdì sarà in pista. "Ci eravamo lasciati dicendoci che doveva sottoporsi a nuovi controlli medici per accertare che fosse tutto a posto per gli organi interni e questo è stato confermato - spiega Guido Meda -. Il limite vero riguarda la sua soglia del dolore. Ha i muscoli addominali indolenziti e quindi sta facendo dell'allenamento leggero. Dovrà sottoporsi giovedì all'esame della commissione medica federale, che rilascia il certificato di idoneità, ma questo sembra un pro forma. Venerdì mattina scoprirà in moto se questi dolori che ha gli daranno fastidio oppure no". Resta il fatto che il Mugello rappresenta un appuntamento speciale, unico. Una motivazione che si aggiunge alla voglia di rivalsa di Vale dopo lo sfortunato Gran Premio di Le Mans. 

 

I più letti