GP Italia: Sky-VR46 indossa il tricolore

MOTOGP

Domenica al Mugello lo Sky Racing Team VR46 correrà con il verde, bianco e rosso ben in vista

Per onorare al meglio il Gran Premio d'Italia Oakley, domenica all'Autodromo Internazionale del Mugello lo Sky Racing Team VR46 vestirà il tricolore. Tradizione consolidata dal 2014 a questa parte, le KALEX Moto2 di Francesco Bagnaia e Stefano Manzi oltre che le KTM RC 250 GP Moto3 di Andrea Migno e Nicolò Bulega correranno con una speciale livrea realizzata per l'occasione, chiaramente con il verde, bianco e rosso dell'Italia ben in vista.

Alte aspettative per Bagnaia, Manzi in ascesa

Per quanto concerne l'aspetto prettamente sportivo, in Moto2 lo Sky Racing Team VR46 parte con legittime aspettative frutto dello straordinario momento di forma vissuto da Francesco Bagnaia. Secondo a Jerez e Le Mans, miglior rookie nonché 5° assoluto in campionato, 'Pecco' non vede l'ora di scendere in pista. "Il Mugello è una delle mie piste preferite: il tracciato è unico nel suo genere e l'atmosfera è davvero emozionante", ammette il 20enne pilota torinese. "Lo scorso anno, in Moto3, ho centrato un podio speciale. Ora arriviamo a questo appuntamento dopo due risultati importanti e ci saranno tante aspettative. Non dobbiamo perdere la concentrazione: a Misano abbiamo fatto un gran lavoro e possiamo fare bene". Grande conoscitore del Mugello, Stefano Manzi punta a dar seguito alla crescita mostrata tra Le Mans e nei Test privati di Misano: "La gara di casa è sempre un momento speciale nel corso della stagione, inoltre, il Mugello è davvero un tracciato unico. Non vedo l'ora di scendere in pista: a Le Mans abbiamo avvicinato il nostro obiettivo, ho ridotto il gap nelle prove e sono rimasto nel secondo gruppo per metà gara. Dobbiamo continuare così,sarebbe bellissimo centrare un importante risultato proprio qui".

Migno e Bulega all'attacco in Moto3

Fortificati dall'esito positivo dei test di Misano, i due piloti dello Sky Racing Team VR46 impegnati nel Mondiale Moto3 sono a dir poco fiduciosi per il primo GP di casa della stagione. "Il weekend del Mugello è un momento speciale per qualsiasi pilota", rivela Andrea Migno. "Il tracciato è unico nel suo genere: un velocissimo saliscendi e un pubblico in grado di emozionare chiunque. Domenica inoltre, scenderemo in pista con la moto tricolore e questa è sempre una sensazione particolare. Arriviamo a questa importante tappa per me e il Team dopo due giorni davvero produttivi a Misano e siamo fiduciosi di poter avvicinare i primi". Medesimo obiettivo per Nicolò Bulega, il quale ammette "Il Mugello è la mia pista preferita: il tracciato è incredibile, si toccano velocità importanti. La cosa più bella è che più vai forte, più sale la cilindrata della moto, più la pista diventa ancora più unica. In Moto3 tutto si deciderà alla fine: tanti piloti lotteranno nel gruppone per iniziare l'ultimo giro nella posizione migliore. Sarà pertanto necessario trattenere il fiato fin sulla bandiera a scacchi".

Gli appuntamenti TV

Sky Sport MotoGP HD garantirà una copertura completa del Gran Premio d'Italia Oakley classi Moto2 e Moto3. Si parte venerdì alle 9:00 con la prima sessione di prove libere della Moto3, mentre sabato massimo risalto alle qualifiche ufficiali di Moto3 (12:35) e Moto2 (15:05). Domenica, dopo i Warm Up in programma alle 8:40, spazio alle gare: spegnimento del semaforo alle 11:00 in punto per quanto concerne la Moto3, seguirà alle 12:20 la Moto2. In diretta anche su TV8 (canale 8 del digitale terrestre, 121 di Sky) qualifiche e gare.

I più letti