Dovizioso: "Gran bel tempo". Lorenzo: "Bene così, ma serve più passo"

MOTOGP

Venerdì positivo per Dovi e la sua Ducati: "Sono felice, ma il sabato darà indicazioni più precidse. Le gomme? Con le medie il feeling migliore". Lo spagnolo: "Soddisfatto dai giri della mattinata, ora mi piacerebbe avere più passo ed essere più esplosivo nel singolo giro"

RIVEDI LA CRONACA DEL VENERDI' DEL MUGELLO

ROSSI C'E': L'INTERVISTA ESCLUSIVA A VALENTINO

LA PROGRAMMAZIONE COMPLETA

Un venerdì positivo per Andrea Dovizioso dopo le prime sessioni di libere al Mugello: "Ho buone sensazioni, anche migliori del previsto - ha detto il pilota della Ducati - Abbiamo fatto un gran bel tempo e sono contento. Adesso dobbiamo lavorare sui dettagli. Se guardiamo i tempi e i passi siamo in tanti ad essere vicini, quindi bisognerà aspettare domani per avere indicazioni più precise. Però possiamo essere contenti del nostro crono". 

Dovi e le gomme

"Le abbiamo provate tutte e devo dire che non sento grande differenza. Forse il feeling migliore ce l'ho con le medie, ma poi il tempo l'ho fatto con una hard quindi conta poco. Ora dobbiamo fare in modo di arrivare a fare i tempi nel modo più facile possibile, che poi è quello che davvero conta per la gara".

Jorge, contento a metà

Lo spagnolo ha fatto bene in mattinata avvicinando la sua Ducati ai tempi del suo compagno di box. Meno nel pomeriggio dove, per sua diretta ammissione, non è riuscito a sfruttare la gomma nuova.

“Sono soddisfatto  di quanto fatto in mattinata, l’ultimo giro la moto andava molto forte con un tempo similare a quello di Dovizioso, poi ho trovato Guintoli, ho perso mezzo secondo e sono arrivato sesto. Ero contento anche se non mi trovavo benissimo. “Nel pomeriggio – prosegue - abbiamo girato con gomma posteriore usata per testare la moto in condizioni di fine gara. Non è andata male, ma neanche benissimo. Il problema vero è che quando abbiamo messo la gomma nuova non siamo riusciti a sfruttarla”.

Feeling da trovare

Lorenzo, in vista delle qualifiche spera di poter utilizzare tutto il potenziale della sua Ducati. “Domani faremo un setting abbastanza diverso per trovare la giusta confidenza con la moto. In questo momento non sono lontanissimo, mi piacerebbe però avere più passo ed essere più esplosivo nel singolo giro”. 

I più letti