Moto2, Pecco Bagnaia: "Giornata dura"

MOTOGP

Nonostante l'esito tutt'altro che esaltante delle qualifiche del Gran Premio Monster Energy di Catalunya il pilota dello Sky Racing Team VR46, 20° in griglia, guarda con fiducia alla gara. Prospettive di riscatto anche per Stefano Manzi: "Importante ora non commettere errori"

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

GP Catalunya, la programmazione completa su Sky

Le qualifiche non hanno sortito il risultato inseguito da tutta la squadra, ma in Moto2 lo Sky Racing Team VR46 guarda con fiducia alla gara in programma domani al Circuit de Barcelona-Catalunya. Dalla ventesima posizione in griglia Francesco Bagnaia è pronto a far affidamento su di una buona costanza di rendimento sul passo-gara, d'altro canto Stefano Manzi spera di sovvertire una serie di GP non fortunati.

Bagnaia: "Giornata non facile, ma per la gara siamo pronti"

Se in termini di time attack qualcosa è mancato, Francesco Bagnaia dalla settima fila è pronto ad una gara di rimonta. "Una giornata non facile da affrontare", ammette Pecco. "Non siamo riusciti a ripetere quanto di buono fatto ieri e forse abbiamo perso un po' la strada sulla messa a punto. Ho davvero poco grip e fatico a gestire la moto come vorrei. Per la gara abbiamo un buon passo, soprattutto rispetto ad alcuni piloti che mi precedono sulla griglia, e posso avvicinare la Top10".

Manzi: "Sarà importante non commettere errori"

Contenuto il distacco dai primi, dalla 25° casella Stefano Manzi spera in gara di conquistare i suoi primi punti stagionali ed in carriera nel Mondiale Moto2. "Rispetto al Mugello, sono tornato a ripetere le mie prestazioni e ho contenuto il distacco dai primi sotto i due secondi", sottolinea il diciottenne pilota santarcangiolese. "L'obiettivo per domani è riuscire a partire bene e rimanere concentrato, soprattutto nelle fasi finali della gara per non commettere errori".

Il punto di Pablo Nieto

Spetta al Team Manager Pablo Nieto il bilancio di una giornata certamente non facile. "Abbiamo sofferto più del previsto le alte temperature. Pecco non ha trovato il grip che cercava al posteriore e questo ha compromesso, in generale, il suo feeling alla guida. Partirà indietro, ma di sicuro potrà fare una bella rimonta in gara. Stefano è tornato a ripetere i suoi tempi ed è rimasto sotto i due secondi di divario dai più forti".

Tutto in diretta TV

Sky Sport MotoGP HD garantirà una copertura completa del Gran Premio Monster Energy di Catalunya classi Moto2 e Moto3. Domani, dopo i Warm Up in programma alle 8:40, le gare: spegnimento del semaforo alle 11:00 in punto per quanto concerne la Moto3, seguirà alle 12:20 la Moto2. In diretta anche su TV8 (canale 8 del digitale terrestre, 121 di Sky).

I più letti