Assen, il punto tecnico dello Sky Racing Team VR46

MOTOGP

Lente d'ingrandimento da parte del Team Manager Pablo Nieto e del Responsabile Tecnico Pietro Caprara in vista del Dutch TT delle classi Moto2 e Moto3

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

MotoGP, orari in tv del GP di Assen 2017

Assen? Un tracciato carico di storia, tradizione, dove la messa a punto è fondamentale senza mai trascurare le "bizze" del meteo olandese. Dal punto di vista tecnico, il TT Circuit è un circuito particolarmente esigente per quanto concerne le classi Moto2 e Moto3, seppur non al livello dello storico layout utilizzato fino ai primissimi anni Duemila...

Il circuito

Riconosciuto come "The Cathedral of Speed", il TT Circuit Assen è tuttora uno dei tracciati di maggior storia e tradizione delle specialità motoristiche. Originariamente nel 1925 circuito stradale, nel 1955 è diventato un impianto permanente di oltre 6km rimasto sostanzialmente immutato fino alle drastiche modifiche del 2006, indispensabili per la costruzione di impianti polivalenti al passo con i tempi. Ulteriormente rinnovato nel 2010 con un disegno più veloce della piega destrorsa della "Ruskenhoek" portando la lunghezza da 4.555 agli attuali 4.542 metri, oggi il TT Circuit Assen conserva del tracciato originale prevalentemente l'ultimo veloce tratto comprensivo della celebre sequenza delle curve "Hoge Heide" e "Ramshoek" fino alla chicane che immette sul breve rettilineo dei box, più volte risultata decisiva per il verdetto finale delle gare.

Pietro Caprara: "Pista affascinante"

"Assen è una pista affascinante, anche se non è più il tracciato storico di una volta", l'ammissione di Pietro Caprara, Responsabile Tecnico dello Sky Racing Team VR46, ma anche appassionato di motociclismo. Entrando più nel dettaglio sulle tematiche del weekend, "In Moto3 sarà una gara di gruppo dove la scia sarà la chiave. In Moto2 sarà invece il passo-gara con gomma usata a fare la differenza". Il tutto senza trascurare le incognite del meteo: "possiamo trovare tante condizioni diverse nel corso della stessa giornata. Di solito c'è molto vento quindi, in caso di pioggia, la pista tende ad asciugarsi in pochi minuti. Ciò implica che la gara potrà partire bagnata e finire sull'asciutto". La chiave del weekend? "Mettere a disposizione del pilota una moto molto agile".

Pablo Nieto: "Assen pista veloce e tecnica"

Assen? Sulla carta un weekend favorevole per i piloti Moto3 a detta del Team Manager Pablo Nieto: "Assen è davvero una pista molto veloce e tecnica. Piace moltissimo ad entrambi i nostri piloti e, lo scorso anno qui Migno ha dato la svolta alla sua stagione conquistando il primo podio in carriera. Anche Bulega fu velocissimo in qualifica e tra i più forti in gara. Sicuramente arriviamo carichi a questo appuntamento: come al Mugello, sarà una lotta nel gruppo fino all'ultima curva. Proprio all'ultima chicane lo scorso anno Andrea ha firmato un sorpasso incredibile che gli ha regalato il podio. Non dimentichiamo ilmeteo, può essere un'incognita". Passando alla Moto2, l'obiettivo sarà quello di rifarsi dopo una serie di gare difficili. "Tra Mugello e Barcellona abbiamo forse faticato di più, soprattutto in qualifica. Questo ci ha costretti a partire dalla seconda metà dello schieramento rendendo le cose più difficili in gara e costringendoci a recuperare posizioni. In entrambi i weekend le temperature sono state altissime e questo ha sicuramente complicato di più le cose in ottica consumo degli pneumatici. In entrambe le occasioni, Pecco ha fatto un gran lavoro: al Mugello era sesto quando un contatto di gara lo ha messo fuori gioco, mentre a Barcellona è partito molto forte e ha tenuto la 14esima posizione fin sotto la bandiera a scacchi. E' un rookie, sta facendo esperienza, soprattutto sulla gestione della gara, e sta lavorando davvero sodo. Continueremo così anche ad Assen, una pista a cui è molto affezionato. Stefano è stato messo a dura prova al Mugello, ma a Barcellona ha ridotto ulteriormente il gap dai primi. L'obiettivo era finire la gara, ma un problema tecnico lo ha costretto al ritiro".

I più letti