Sky-VR46: ecco il Sachsenring di metà stagione

MOTOGP

Il Gran Premio di Germania segna il giro di boa della stagione 2017, sarà teatro delle ambizioni di Bagnaia e Manzi in Moto2, e della la voglia di riscatto di Migno e Bulega nella classe Moto3

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Il 9° di diciotto eventi del calendario 2017, ma anche l'ultima sfida prima della prolungata pausa estiva. Tra Moto2 e Moto3, lo Sky Racing Team VR46 è pronto per il Gran Premio di Germania al Sachsenring con l'obiettivo di sovvertire una tradizione finora sfavorevole sul tracciato tedesco...

Migno e Bulega: stato dell'arte

Settimo in campionato in qualità di miglior pilota KTM (e l'unico in grado di conquistare una vittoria), Andrea Migno al Sachsenring non ha mai incontrato grandi fortune. "Il tracciato non è tra i miei preferiti", ammette il ventunenne pilota saludecese, "ma sarà importante fare bene. Ad Assen non è stato il weekend che speravo, la qualifica ha compromesso la gara, anche se sono riuscito a fare una buona rimonta. Dobbiamo rimanere concentrati, continuare a lavorare per raccogliere qualcosa di importante prima delle vacanze". Dello stesso avviso Nicolò Bulega, il quale dopo tre top-10 consecutive punta ad incrementare il proprio bottino di risultati. "Il weekend di Assen non è finito come speravo, ma abbiamo già la possibilità di tornare al lavoro e voltare pagina in pista", commenta Bulega. "E’ solo la seconda volta che correrò su questo tracciato e spero in un epilogo migliore rispetto allo scorso anno quando il meteo mutevole, caratteristico di questa zona, cambiò all’improvviso domenica mattina".

Sachsenring? A Manzi piace ma a Bagnaia... 

Eccezion fatta per la top-10 dello scorso anno in Moto3, Francesco Bagnaia non ha mai incontrato grandi fortune al Sachsenring. "La gara in Germania segna a tutti gli effetti la fine della prima parte della stagione", ricorda Pecco, settimo in campionato e capoclassifica con vantaggio della graduatoria Rookie of the Year del Mondiale Moto2. "Ad Assen, dopo la brutta caduta di sabato, sono tornato in pista non al massimo della condizione fisica, ma sono riuscito ad arrivare al traguardo dopo una buona gara. Nel weekend sono tornato ad essere competitivo e questo è un ottimo inizio per affrontare al meglio questa trasferta". Chi in carriera è sempre andato bene al Sachsenring è Stefano Manzi: nel 2012 il suo primo podio nella Rookies Cup, bissato in tre distinte occasioni nel successivo biennio. "Ad Assen ho centrato il mio obiettivo personale e questo significa avere un’extra motivazione per affrontare al meglio questo weekend", ricorda il nuovo talento dello Sky Racing Team VR46, 20° al Dutch TT sovvertendo una serie di gare concluse anzitempo. "Sachsenring non è uno dei miei tracciati preferiti, ma evoca dolci memorie. Quando correvo nella Rookies Cup sono salito sul podio in ben 4 occasioni".

Così in TV

Sky Sport MotoGP HD (canale 208) garantirà la trasmissione integrale di tutto il Gran Premio di Germania classi Moto2 e Moto3. Si parte venerdì alle 9:00 con l'inaugurale sessione di prove libere della Moto3 a precedere le FP1 della Moto2 (10:55), nel pomeriggio le FP2 di Moto3 (13:10) e Moto2 (15:05). L'indomani spazio alle qualifiche ufficiali ai consueti orari: alle 12:35 la Moto3, alle 15:05 i 45 minuti riservati alla classe Moto2. Domenica 2 luglio le due gare in diretta con la Moto3 ad aprire le danze alle 11:00 seguita alle 12:20 dalla Moto2.

I più letti