Moto2, Brno: Pecco Bagnaia velocissimo, chiude 2° nelle FP2

MotoGp
pecco_bagnaia_practice_brno

Sesto sull'asfalto reso insidioso dalla pioggia, secondo su pista asciutta: Pecco con lo Sky Racing Team VR46 grande protagonista delle prime prove in Repubblica Ceca

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Orari TV del GP di Brno

Sta vivendo uno straordinario momento di forma, ma di fatto è dall'inizio di questa sua stagione da Rookie in Moto2 che Francesco Bagnaia è tra i grandi protagonisti. Alla riprese delle attività del Motomondiale 'Pecco' con la KALEX #42 dello Sky Racing Team VR46 chiude 2° la prima giornata di prove libere vissuta all'Automotodrom Brno restando "in scia" al connazionale Mattia Pasini, in 2'02"975 il più veloce delle FP2.

Pecco Bagnaia protagonista

In una seconda sessione di prove libere spesa inizialmente con il medesimo set di pneumatici, nel finale Francesco Bagnaia ha indovinato un run pregevole con un'impressionante costanza di rendimento sul 2'03" basso, culminata con un rimarchevole crono di 2'03"237 che gli è valso la seconda posizione in graduatoria a soli 262 millesimi da Mattia Pasini. 'Pecco' inizia bene, benissimo il weekend di Brno, come espresso a viva voce: "Sono contento perché abbiamo fatto un bel turno con entrambe le specifiche di mescola a disposizione, in particolare con quella più morbida ho spiccato un bel tempo", spiega il ventenne pilota chivassese. "Riesco a guidare come voglio, l'unico problema sono i numerosi avvallamenti presenti lungo la pista. Ad ogni modo, come primo giorno non c'è male: possiamo essere soddisfatti". Conclude con il 28° tempo invece Stefano Manzi, chiamato a migliorare domani il tempo di 2'05"235 siglato nelle FP2.

Così nelle prime prove libere sotto la pioggia

Trascorsi 33 giorni dalla gara del Sachsenring, i piloti della Moto2 sono tornati in pista per un'inaugurale sessione di prove libere all'Automotodrom Brno bagnata dalla pioggia. In condizioni di scarsa aderenza lo Sky Racing Team VR46 conclude in piena top-10 con un competitivo Francesco Bagnaia (6°) non distante da Miguel Oliveira (KTM Ajo) autore, proprio allo scadere, del miglior riferimento cronometrico in 2'15"724. Reduce dallo splendido podio, il terzo stagionale in nove gare da Rookie, ottenuto al Gran Premio di Germania, 'Pecco' con il tempo di 2'16"834 si è collocato in sesta posizione assoluta, parte integrante di un plotone di testa comprensivo anche di Simone Corsi (2°) con Xavi Vierge, lo specialista Hafizh Syahrin ed Alex Marquez nella top-5. Più che il crono finale, per il ventenne pilota chivassese è positiva la costanza di rendimento giro dopo giro ed il perfetto affiatamento con la propria KALEX in condizioni di scarsa aderenza. Con qualche exploit velocistico nel corso dei primi 45 minuti di prove conclude invece 27° Stefano Manzi (2'19"024), chiaramente con ampi margini di miglioramento per il prosieguo del weekend dopo il primo punto mondiale conquistato al Sachsenring.

I più letti