Moto3, Brno: Migno e Bulega inizio OK nelle prime prove libere

MotoGp
andrea_migno_rain_brno

I due piloti dello Sky Racing Team VR46 veloci nelle FP1 condizionate dalla pioggia, si confermano competitivi anche nelle FP2: 4° Mig, 8° Nicolò

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Orari TV del GP di Brno

Nonostante le mutevoli condizioni climatiche, lo Sky Racing Team VR46 chiude al vertice l'inaugurale giornata di attività del Gran Premio della Repubblica Ceca all'Automotodrom Brno. Concluse le FP1 rispettivamente con il 2° e 9° tempo a firma Nicolò Bulega ed Andrea Migno, con l'asfalto che andava man mano asciugandosi le seconde libere hanno proiettato 'Mig' in 4° posizione a precedere il proprio compagno di squadra autore dell'8° riferimento cronometrico.

Doppia top-10 per lo Sky Racing Team VR46

Cambiano le condizioni della pista, ma entrambi i piloti dello Sky Racing Team VR46 si sono mostrati veloci nel venerdì di prove a Brno. Con un guizzo nel finale delle FP2, Andrea Migno in 2'21"657 ha concluso in 4° posizione sia per quanto concerne il secondo turno di libere, sia nella graduatoria combinata dei tempi. 'Mig' è stato preceduto dal capo-classifica di campionato Joan Mir (il più veloce in 2'20"819), Aron Canet e lo specialista di queste condizioni di scarsa aderenza Adam Norrodin, ritrovandosi davanti al proprio team-mate Nicolò Bulega. Per il diciassettenne di Montecchio Emilia l'8° tempo della sessione in 2'22"387, ma con la perla del 2° crono siglato questa mattina su pista bagnata.

Così nelle prime prove libere

Ripresa delle attività, dopo 33 giorni di sosta estiva, sotto la pioggia per i giovani talenti del Mondiale Moto3 all'Automotodrom Brno. Rispettando appieno le previsioni meteorologiche della vigilia le FP1 del Gran Premio della Repubblica Ceca si sono disputate su pista bagnata, mostrando tuttavia in un lampo il potenziale velocistico in queste particolari condizioni dei due piloti dello Sky Racing Team VR46. Al termine dei primi 40 minuti di attività Nicolò Bulega è 2° in 2'22"995 preceduto dalla sola wild card Tim Georgi (2'21"970), conclude nella top-10 anche Andrea Migno con un promettente 9° crono assoluto. In pista con diversi aggiornamenti KTM in termini di forcellone e profilo aerodinamico (vistoso il nuovo disegno del cupolino volto a migliorare la gestione dei flussi a medie ed elevate velocità), i due alfieri Sky-VR46 hanno lavorato "di squadra" nella prima parte della sessione, tirandosi l'un l'altro per interpretare al meglio le giuste traiettorie del Masaryk Circuit. Giro dopo giro Bulega ha trovato un buon feeling mostrandosi come primo inseguitore della sorprendente wild card Tim Georgi (KTM Freudenberg), archiviando le prime libere con il 2° tempo a precedere il thailandese Nakarin Atiratphuvapat, Aron Canet, i connazionali Lorenzo Dalla Porta (5°) e Romano Fenati (6°). A lungo in terza posizione, in 2'24"585 Andrea Migno chiude con il nono tempo, con ampi margini di miglioramento per il prosieguo del weekend.

MOTOGP: SCELTI PER TE