Rossi: "Prima fila fondamentale", Vinales: "Qualifica terribile"

MotoGp
GP Repubblica Ceca, Rossi terzo in griglia (Getty)

Valentino sorride dopo aver conquistato il secondo posto in griglia a Brno, a 0:092 da Marquez: "Era molto importante, ci tenevo. Spero di gareggiare sull'asciutto, in ogni caso sono stato veloce anche con la pioggia, quindi sono fiducioso". Vinales, settimo: "Qualifica terribile, dobbiamo lavorare di più"

IL RACCONTO DELLA DOMENICA DI BRNO

LA GRIGLIA DI PARTENZA

TUTTI I TEMPI - LE CLASSIFICHE - LA GUIDA TV

Secondo al termine delle qualifiche (vedi tutti i tempi del weekend), Valentino Rossi chiude soddisfatto il sabato di Brno: "Avevo visto che con la morbida potevo essere competitivo, ero fiducioso. Era importante partire davanti. Con le gomme da gara siamo un po' più in difficolta, le Honda consumano meno la gomma dietro. Vinales, Dovizioso, Crutchlow e anche Lorenzo possono essere veloci, non solo Marc e Dani. Preoccupato dalla pioggia? Sono stato piuttosto veloce in tutti i turni, adesso dobbiamo migliorare il problema dello sfruttamento gomma posteriore, poi vedremo che temperatura c’è, perché si può gareggiare sia con le medie che con le dure. Spero in una gara asciutta, in ogni caso ieri con la pioggia ero quinto e veloce, quindi vedremo. La grande variabile sarà il meteo, potrebbe scombinare completamente le cose, poi bisogna vedere le temperature, abbiamo due soluzioni sia sul davanti che sul dietro (media e dura). Le due Honda sono favorite, ma siamo in 4 o 5 a poter andare a podio: Lorenzo, Dovizioso, Vinales e Crutchlow. Sono un po’ preoccupato per le Ducati, Lorenzo sembra anche più veloce di Dovizioso, qui è molto forte, in più la Ducati pare consumare poco la gomma posteriore. Vinales invece è fortissimo nella seconda parte di gara".

Umore opposto per Maverick Vinales: "Non abbiamo fatto il massimo, il setup che abbiamo non è corretto, dobbiamo lavorare di più ed andare forte domani nel warm up. Dobbiamo migliorare sia in ciclistica che in elettronica. Nella FP4 la gomma non era giusta (dura, dura), per la nostra moto deve essere media, dobbiamo lavorarci. È stata una qualifica terribile, la peggiore da quando corro in Yamaha".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche